Cinquantenne pregiudicato
Sbronzo al pronto soccorso, vede i carabinieri e li insulta

I militari sono entrati a piedi nell’area del pronto soccorso e sono stati aggrediti dal cinquantenne ubriaco e già molesto con altri utenti in attesa. L’uomo ha tentato di spintonare i carabinieri, pronunciando anche frasi oltraggiose

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Da diversi mesi i carabinieri della Compagnia cittadina sono impegnati, soprattutto nelle ore serali e notturne, nella vigilanza dell’ospedale ed in particolare del pronto soccorso, al fine di garantire un adeguato livello di sicurezza, almeno percepito, dai cittadini che hanno la necessità di recarsi al nosocomio per le cure del caso.

Nelle scorse ore, proprio all’interno del pronto soccorso, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza un 50enne pregiudicato.

I militari, nel corso dell’abituale servizio di prossimità, sono entrati a piedi nell’area del pronto soccorso e sono stati, senza motivo alcuno, aggrediti dal cinquantenne ubriaco e già molesto con altri utenti in attesa. L’uomo ha tentato di spintonare i militari, senza riuscirvi per le sue precarie condizioni fisiche, pronunciando nel contempo frasi gravemente oltraggiose. A quel punto è stato immobilizzato e condotto in caserma. Inevitabile la denuncia per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che per ubriachezza molesta.

Copyright @2019