Volley femminile, serie A/1 - 9^ giornata
Scandicci-Uyba: 2-3. Le farfalle festeggiano in casa di Mencarelli

La Unet e-work Busto Arsizio, guidata da Herbots e Lowe, orchestrata da Lavarini e Orro e difesa da Leonardi, vince in rimonta a Scandicci in casa del grande ex Mencarelli

UYBA

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nella nona giornata del campionato di serie A1, la Unet e-work Busto Arsizio batte a domicilio al tie-break in rimonta la Savino del Bene Scandicci dopo una partita incredibile in cui il grande ex Mencarelli dimostra di aver preparato al meglio la sfida ma Lavarini ha la grande dote di saper ribaltare il match in corso d’opera. Il punteggio finale, e soprattutto i parziali (25-20, 20-25, 25-20, 19-25, 12-15), dimostrano proprio questo andamento.
L’allenatore piemontese non sbaglia un cambio (prima Villani, poi Berti e infine i ritorni delle titolari Gennari e Bonifacio) e tutte le ragazze sollecitate danno sempre i risultati desiderati. Di fronte a una squadra costosissima, con tante stelle (forse troppe: Sloetjes in panca, ma in campo Stysiak e Pietrini sono la nouvelle vague, mentre Bricio, Merlo e Stavanovic le campionesse affermate), la Uyba trova dapprima in Herbots una trascinatrice che tiene aperta la partita poi in Lowe una finalizzatrice estrema e dominante.
Non a caso la belga (20 punti) è nominata migliore in campo, mentre l’americana è la migliore marcatrice con 24. Eccellente la prova di Leonardi che nel giorno del suo compleanno dimostra che a 32 anni suonati è come il vino buono che “invecchiando” migliora. Ruba gli occhi la gestione di Orro abile per tutti i cinque set a capire i momenti delle sue attaccanti e a sfruttarli a dovere.
Gennari e compagne tornano a pensare all’Europa. Mercoledì 4 dicembre (ore 20,30) le farfalle, campionesse in carica, giocheranno nei sedicesimi di finale di Coppa Cev contro la squadra Ceca dell’Olomouc. Per quanto riguarda il campionato le farfalle si confermano al secondo posto e domenica 8 dicembre (ore 17.00) al PalaYamamay ospiteranno Casalmaggiore terzo in uno scontro diretto.

Le pagelle
Uyba: Washington 6,5, Bici sv, Herbots 7,5, Wang sv, Gennari 6,5, Cumino sv, Orro 7,5, Leonardi 7,5, Villani 7, Lowe 8, Bonifacio 6,5, Berti 6,5. All. Lavarini 7,5.

Le voci del post partita
Britt Herbots: “Nel primo set dovevamo prendere le misure perché Scandicci è davvero uno squadrone, con l’andare della partita abbiamo aggiustato alcune cose, fatto bene in difesa e in attacco e giocato al 100%. È stata una partita incredibile. Stiamo giocando bene e stiamo lavorando bene, questo si vede anche in classifica. Adesso inizia anche la Coppa Cev e ci aspetta un dicembre pesante. La svolta odierna è stata cambiare le posizioni in difesa per limitare le loro attaccanti”.

Il film della partita
Nella trasferta toscana, coach Lavarini si affida alle titolarissime. Orro gioca quindi in diagonale con Lowe, Bonifacio e Washington al centro, Herbots e capitan Gennari in banda, Leonardi nel giorno del suo 32esimo compleanno (auguri) libero. Risponde il grande ex Mencarelli con Malinov-Stysiak, Kakolewska-Stevanovic, Bricio-Bosetti, Merlo. Farfalle in biancorosso, toscane in blu.

Primo set: Scandicci inizia la partita al massimo dei giri (5-1 e 13-7) con el farfalle che solo in Herbots trovano qualche soluzione. Sotto anche di 7 punti le farfalle provano a riprendersi (20-16) ma l’errore di Bici dal servizio regala il parziale alle toscane (25-20).

Secondo set: La Uyba parte avanti (1-4) ma le padrone di casa piano recuperano e si portano avanti (14-11). Herbots è in palla e riporta a contatto le farfalle (19-18) e subito dopo Orro va in battuta e piazza due ace consecutivi (19-21). Il finale è tutto biancorosso con Villani (entrata al posto di Gennari, Berti per Bonifacio) che firma il 20-25.

Terzo set: Dopo un avvio equilibrato l’errore di Lowe regala un break alle toscane (10-7). Con un parziale subito di 6-0 (da 7-7 a 13-7), Busto prova a riprendersi (14-11) ma si arrovella sui propri errori (18-12) e Scandicci torna in vantaggio nel conto set (25-20).

Quarto set: Con Gennari che rientra per Villani, il set inizia in maniera equilibrata (7-7) fin quando Pietrini che si prende il primo vantaggio (9-7). Scandicci tocca il massimo vantaggio (13-10) ma Herbots dà la scossa (14-15), Lowe segna un prezioso 15-19. La fase finale è in discesa per le farfalle che chiudono 19-25 con Gennari.

Tie Break: L’equilibrio regna sovrano nel set decisivo, al cambio campo le farfalle hanno il minimo vantaggio. Busto si prende un break (9-11) che Scandicci annulla subito per un finale combattuto. Due match point per le farfalle che chiudono subito per un doppio tocco di Milenkovic (12-15).

Tabellino
Sabino del Bene Scandicci-Unet e-work Busto Arsizio: 2-3 (25-20, 20-25, 25-20, 19-25, 12-15)
Savino del Bene Scandicci: Carraro, Bricio 20, Stysiak 20, Malinov 2, Kakolewska 9, Pietrini 12, Merlo (L), Lubian ne, Sloetjes, Molinaro ne, Stevanovic 13, Bosetti L.ne, Milenkovic. All. Mencarelli, 2° Bracci. Battute vincenti 1. Muri 7.
Unet e-work Busto Arsizio: Washington 11, Bici 2, Herbots 20, Wang, Gennari 4, Cumino, Orro 3, Leonardi (L), Villani 4, Lowe 24, Bonifacio 7, Berti 2. All. Lavarini, 2° Musso. Battute vincenti 4 (Orro 2). Muri 7 (Lowe 4).
Arbitri: Vagni e Santi.

Risultati
Scandicci-Uyba 2-3, Novara-Chieri (12-12-2019 ore 20.30), Monza-Brescia 3-1, Casalmaggiore-Firenze 3-0, Bergamo-Cuneo 3-1, Filottrano-Caserta 3-1, Perugia-Conegliano (12-12-2019 ore 20.30)
Classifica
Conegliano 26; Unet E-Work Busto Arsizio 21; Casalmaggiore 19; Firenze 18; Novara 17; Casalmaggiore 16; Monza 15; Scandicci 13; Brescia 11; Chieri e Bergamo 10; Filottrano 8; Caserta 7; Cuneo 6; Perugia 5.
Prossimo turno
Domenica 8 settembre
Uyba-Casalmaggiore, Firenze-Novara 2-3, Chieri-Monza, Brescia-Conegliano 0-3, Perugia-Scandicci, Caserta-Bergamo, Cuneo-Filottrano.

Copyright @2019