L’andamento demografico in provincia di Varese
Sempre più vecchi

Quarto anno consecutivo di crescita demografica pari a zero e popolazione mediamente sempre più anziana.

VARESE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Quarto anno consecutivo di crescita demografica pari a zero e popolazione mediamente sempre più anziana.

Evidenzia questi elementi l’analisi dell’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio sugli abitanti della provincia di Varese.

Entrando nel dettaglio, si coglie che al 1° gennaio 2018 i residenti certificati Istat erano 890.528 (433.568 maschi e 456.960 femmine), pari al 9% del totale regionale lombardo.

Notevole la densità abitativa: il dato medio è di 743 abitanti per chilometro quadrato (contro i 420 della Lombardia e i 200 dell’Italia).
Rispetto al 2017 ci sono solo 485 residenti in più, l’età media è di 45 anni (in Italia 44,7 in Lombardia 44,5) e l’indice di vecchiaia è 171,2 (in Italia 168,9 in Lombardia 162,2).

In altri termini, per ogni 171 persone con più di 65 anni ci sono 100 bambini e ragazzi tra gli 0 e i 14 anni.
Gli stranieri residenti in provincia al 1° gennaio 2018 erano 75.806 e pesavano per 8,5% sul totale degli abitanti, in leggero aumento rispetto al 2017 (+1,4%).
Infine, due curiosità: i varesini residenti all’estero superano quota 53.000 (dati a fine 2016) e, continuando su questo trend, gli abitanti della nostra provincia nel 2025 scenderanno a 859.000

Tutti i dati sulla popolazione sono su OsserVa, portale statistico della Camera di Commercio varesina.

Copyright @2018