una ragazza si merita anche la lode
Sette studenti da 100 alla maturità degli istituti Olga Fiorini

Grandi risultati agli esami dopo un percorso formativo caratterizzato dall’emergenza sanitaria

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sono ben sette i 100 su 100 all’Istituto Olga Fiorini & Marco Pantani di Busto Arsizio: Paolo Travaini (Liceo Scientifico Sportivo sez.A), Alessandro Caruso (Liceo Scientifico Sportivo sez.B), Alessandro Valneri (Liceo delle Scienze Umane opzione Economico-Sociale), Alice Guerra e Lucrezia Nicola (Liceo Internazionale per l’Innovazione Indirizzo Scientifico), Noemi Bonalumi (Istituto Tecnico Sistema Moda) e con la lode Angelica Cascone (Liceo Internazionale per l’Innovazione Indirizzo Scientifico).

Un anno scolastico reso difficile dall’inserimento della didattica a distanza negli ultimi mesi dell’anno scolastico a causa del Coronavirus, un esame reso atipico nella formula, senza le prove scritte e con un orale che conteneva al suo interno le prove sostitutive degli scritti non effettuati, ma nonostante le difficoltà i risultati di ottimo livello sono arrivati. Merito da una parte dell’impegno e della serietà degli studenti, dall’altra merito di una didattica a distanza ben gestita dall’Istituto.

“Siamo particolarmente soddisfatti degli esiti conseguiti dai nostri studenti in questo esame di Stato, non solo perché molti hanno raggiunto risultati più che buoni e talvolta ottimi, ma perché questi ultimi sono il giusto coronamento dell’impegno profuso dal corpo docente, soprattutto nel periodo di sospensione delle lezioni, nel seguire e preparare gli studenti ad affrontare questa prova”, queste le parole di orgoglio del Preside dell’Istituto Luigi Iannotta.

I ragazzi hanno saputo destreggiarsi pur nell’incertezza che ha caratterizzato tutto il periodo del lockdown. Non è stato facile per loro affrontare l’esame di stato e soprattutto il periodo precedente senza il supporto fisico degli insegnanti e degli altri compagni. La didattica in presenza è tutt’altra cosa: le relazioni umane, i rapporti sociali, il confronto costante con compagni e docenti, il tempo trascorso a scuola sono tutti elementi importantissimi che giocano un ruolo fondamentale anche nella preparazione dell’esame finale. Gli insegnanti, infatti, si sono impegnati al massimo per supportarli didatticamente ed emotivamente con l’aiuto della tecnologia.

E non sono tardati ad arrivare anche gli auguri e le congratulazioni del Direttore dell’Istituto, Mauro Ghisellini: “I miei sinceri complimenti a tutte le studentesse e gli studenti che hanno affrontato con serietà e impegno questo originale Esame di Stato. L’emergenza ha evidenziato la grande collaborazione tra docenti e alunni a cui va tutta la mia riconoscenza per lo sforzo profuso nel corso di questi mesi. I risultati conseguiti si sono rivelati incoraggianti e alcuni addirittura lodevoli.

Auspico che i ragazzi possano imboccare le strade desiderate e speriamo di aver contribuito a un futuro di successo”.

Copyright @2020