IL COMITATO CHE SOSTIENE IL CONSIGLIERE REGIONALE
Si presentano gli “Amici di Luca Marsico”

Il consigliere forzista ringrazia: "Non è una cosa usuale che una lista civica faccia una scelta di questo tipo”. Prossimo appuntamento sul tema referendum

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Villa Tovaglieri gremita per la presentazione ufficiale del Comitato  “Amici di Luca Marsico”.

“Con lo spirito civico che ci ha contraddistinto, intendiamo unire in modo trasversale tutti coloro che vedono in Marsico l’interlocutore più vicino alle istanze del territorio”, ha sottolineato, in apertura, il promotore Francesco Iadonisi (referente politico della lista Antonelli-Risvegliamo Busto)  – il nostro è un comitato spontaneo nato riconoscendo nella pluralità  l’anima della lista Antonelli-Risvegliamo Busto”.

Il consigliere regionale Luca Marsico ringrazia “perché  non è una cosa usuale che una lista civica faccia una scelta di questo tipo”.  Ed afferma: “ Continuo ad essere un uomo di Forza Italia ma da oggi inizia un percorso di condivisione più ampio”.

Il consigliere forzista ha ripercorso i risultati raggiunti in quattro anni e mezzo di impegno in Regione Lombardia anticipando i progetti per il futuro: “La mia candidatura alle prossime regionali è già sul tavolo. Il fatto che si sia formato un comitato spontaneo di amici mi fa molto piacere, ci siamo incontrati per iniziare un percorso di consapevolezza sul territorio.  Senza ammantarmi di una veste civica ma mantenendo forte i panni di Forza Italia, mi piacerebbe che questa idea di trasversalità vada a premiare l’impegno e la capacità di essere presenti sul territorio e possa  cambiare questo vento di antipolitica”.

Presente anche il sindaco Emanuele Antonelli  che ha ribadito la stima e la fiducia in Marsico: “So come lavora ed è sempre presente. Abbiamo bisogno di persone come lui”. Anche l’ex primo cittadino Gigi Farioli è intervenuto per elogiare la formazione del Comitato: “Essere civici ed essere politici non è un’antitesi. E’ importante che i civici oggi facciano una scelta di campo chiara”. Il prossimo appuntamento con il Comitato sarà incentrato sul referendum per l’autonomia di Regione Lombardia.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA