ASSESSORE LAURA ROGORA
Si riunisce il tavolo del Verde. “Importante coinvolgere privati e associazioni”

L’incontro il 2 ottobre. Priorità alla messa in sicurezza delle zone più critiche

Riccardo Canetta

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A distanza di un mese dalla nomina di assessore, mercoledì 2 ottobre Laura Rogora riunirà il Tavolo del Verde, che coinvolge associazioni e privati. Sarà l’occasione per fare il punto su quanto fatto finora e per un confronto con chi ha competenze e interesse per la materia.
“Ci sarà continuità con il lavoro dell’assessore Paola Magugliani, che ringrazio – spiega Rogora – ma ovviamente introdurrò i miei criteri e la mia visione, maturata anche grazie all’esperienza di presidente del Parco Alto Milanese”.

La priorità sarà riservata alla “messa in sicurezza delle zone che necessitano di maggiori attenzioni. Occorre infatti pianificare tutti gli interventi, a partire da quelli che non rientrano più nella manutenzione ordinaria. In particolare, per alcuni quartieri che hanno pagato maggiormente le conseguenze del nubifragio della scorsa estate, penso a Beata Giuliana e Sant’Anna, abbiamo pianificato con funzionari e tecnici le soluzioni migliori.
Inoltre, daremo riscontro del progetto delle piantumazioni, già pianificato”.

Saranno coinvolti anche i privati. “Non si tratta di sostituire l’amministrazione comunale, ma mi piacerebbe dare la possibilità a chi lo desidera di fare la propria parte per valorizzare il verde cittadino, regolamentando il tutto. Di recente, associazioni come Legambiente e JCI Varese sono intervenute in alcune aree caratterizzate da rifiuti abbandonati. È stato un importante gesto, simbolico e concreto. Intendo proseguire sulla strada della collaborazione con realtà diverse”.

In questo primo mese non sono mancati sopralluoghi: “Il lavoro d’ufficio è importante, ma lo è anche andare sul territorio – osserva l’assessore –. Il poco tempo avuto a disposizione non deve essere una scusante, sarà mia premura visitare tutte le zone che meritano attenzione. In particolare, sono già in possesso del censimento dei parchi e uno degli obiettivi è quello di sistemarli e abbellirli”.

I sopralluoghi riguardano anche le strutture sportive, altra delega di competenza di Laura Rogora. Venerdì scorso, ad esempio, prima di visitare il Campone di Borsano, l’esponente di giunta è stata alla pista di atletica di Sacconago. “Un poco alla volta voglio ascoltare le tante associazioni per capirne esigenze e problemi. La scorsa settimana, tra l’altro, si è tenuto in centro Busto Sport per Tutti, in collaborazione con Assb e Panathlon, un appuntamento sicuramente da replicare e allargare ulteriormente”.

Copyright @2019