Il Primo Cittadino di Olgiate Olona
Il Sindaco Montano: “Casi limite, il nostro Comune è sicuro”

Il Sindaco Gianni Montano interviene su due gravi fatti di cronaca che hanno scosso Olgiate Olona

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A commentare gli spiacevoli avvenimenti di cronaca che hanno avuto luogo ad Olgiate Olona è il Sindaco stesso Gianni Montano. Il primo cittadino olgiatese sottolinea come si tratti di due spiacevoli episodi distinti che non sono assolutamente indice di insicurezza sul territorio.

“Prima di esprimere qualsiasi giudizio riguardo ai fatti avvenuti, vorrei sottolineare come sia necessario attendere i risultati delle indagini in corso. Fatti che personalmente ritengo essere ben distinti e non da mettere in relazione tra di loro.
Per quanto riguarda il furto commesso in via Don Gnocchi, che ha sicuramente destato qualche preoccupazione negli abitanti della zona, come Amministrazione siamo vicini alla famiglia, e siamo dispiaciuti per quanto avvenuto, ma non credo che questo episodio sia indice di un’insicurezza diffusa sul territorio.
Si è trattato, infatti, di una situazione limite che, purtroppo, può accadere ovunque e che non dipende assolutamente dalle misure di controllo che possiamo mettere in atto per cercare di scoraggiare i malintenzionati.

Da tempo, infatti, il nostro Comune collabora da vicino con le Forze dell’Ordine, e durante la giornata, e la notte, vi sono pattuglie dei Carabinieri che percorrono le nostre strade; inoltre abbiamo fatto la scelta di implementare il sistema di controllo targhe le cui telecamere sono situate ai varchi d’ingresso e di uscita del paese, le cui immagini sono state prontamente consegnate alle Forze dell’Ordine per essere utilizzate nelle indagini riguardanti il furto avvenuto lunedì notte.
Anche la nostra Polizia Locale è una preziosa risorsa anche per quanto riguarda la sicurezza; purtroppo come Amministrazione siamo sottoposti a severi vincoli per quanto riguarda il personale, ma appena sarà “burocraticamente” possibile è nelle nostre intenzioni aumentare l’organico portando nuovi Agenti al comando, in maniera tale che alcuni servizi, oggi difficoltosi a causa della mancanza di personale, possano essere svolti nuovamente nella maniera migliore possibile”.

Copyright @2019