SABBA REPLICA A BRUGNONE A PROPOSITO DELLA PRESENTAZIONE DEL FUMETTO "ADAM"
“Solo voglia di apparire e mancanza di contenuti: Casapound non c’entra nulla”

"Italia viva = Italia di fake news e strafalcioni!" dice Matteo Sabba, ex presidente di Comunità Giovanile promotore dell'iniziativa

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Italia viva = Italia di fake news e strafalcioni!”. Lo afferma Matteo Sabba, esponente di Busto Grande e promotore della discussa iniziativa, in relazione alle polemiche sollevate dal consigliere comunale Massimo Brugnone per la presenza del sindaco Emanuele Antonelli alla presentazione del libro “Adam. Una storia di immigrazione”.

“Il consigliere che era di sinistra e ora come il Matteo da Firenze di una destra smaccatamente liberista ha preso un granchio: il fumetto Adam che verrà presentato in comunità giovanile il 19 dicembre non è realizzato da nessun azienda vicina a CasaPound”. Altaforte, casa editrice salita agli onori della cronaca per essere stata prima invitata e poi allontanata dal salone del libro di Torino “non c’entra assolutamente nulla con il fumetto Adam”.
“Capisco la voglia di apparire e la mancanza di contenuti, ma la verità e la conoscenza sono caratteristiche fondamentali – prosegue l’ex presidente di Comunità Giovanile”.
Che aggiunge: “La sparata è stata fatta anche sulla partecipazione del sindaco Antonelli, il quale non presenterà alcun libro: è stato invitato a raccontare l’esperienza avuta con la Coop KB gestore del cas di via dei mille. Perché l’immigrazione incontrollata in Italia ha spesso come perno principale questi luoghi di ammasso di esseri umani dove si incancreniscono umori e peggiorano situazioni morali e mentali che poi si riversano nelle nostre città”.

Copyright @2019