Scoperto dai carabinieri
Spaccio nei boschi, giovane pusher nei guai

I carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un pusher diciannovenne, residente a Castellanza. Preso vicino ai boschi, con 35 grammi di hashish in tasca

CASTELLANZA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nel contesto della ordinaria e costante attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in prossimità delle aree boschive, i Carabinieri della Stazione di Castellanza hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un giovanissimo pusher, 19enne, incensurato, residente proprio a Castellanza.

I militari, durante il servizio perlustrativo, hanno controllato un veicolo sospetto, notato più volte nella zona e, dopo aver perquisito il conducente, hanno rinvenuto 35 grammi di hashish, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e 340 Euro in contanti, provento dell’attività di spaccio. L’intero materiale è stato sequestrato, mentre il giovane è stato arrestato e condotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari. Sarà sottoposto a giudizio direttissimo presso il Tribunale di Busto Arsizio.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA