LE COCCHE VOLANO ANCHE IN B1
Spettacolo Futura! Lecco a picco nel big match: è vetta solitaria

Diamo i numeri: 8 vittorie su 8 partite, 23 punti su 24, tutti i top team battuti, l'ultimo Lecco per 3-0. Questa è la Futura in B1. E adesso?

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

E adesso come la mettiamo? La Futura Volley Giovani prosegue la sua marcia nel campionato di B1. A farne le spese con un nettissimo 3-0 è il Lecco grandi firme (Alice Santini solo due anni fa ha vinto lo scudetto con Conegliano) che arrivava al San Luigi di Sacconago appaiato in vetta alla classifica con le cocche. Cialfi e compagne (foto Stefano Moroni) con una prestazione di altissimo livello annichiliscono le avversarie e conquistano la vetta solitaria del campionato con 8 vittorie in altrettante partite dopo aver già anche battuto le principali avversarie. Questo forse è il dato più importante della società della famiglia Forte: i top team di categoria sono già stati affrontati tutti. Albese, Offanengo, Trescore, Vigevano e in ultimo Lecco, alla vigilia dei match con le ragazze di coach Lucchini partivano sempre con i favori del pronostico e tutte inevitabilmente si sono inchinate di fronte alle biancorosse, protagoniste di un avvio di stagione disarmante.

Se ad inizio campionato il mantra proclamato da Franco e Michele Forte, e in coro anche da Matteo Lucchini, era “le favorite sono altre, noi proveremo a dare fastidio a tutti”, ora questa Futura non può più nascondersi. Dopo un trittico complicato (Trescore, Vigevano e appunto Lecco) chiuso con otto punti, il livello delle avversarie ora dovrebbe abbassarsi. Da qui al termine del girone di andata Cialfi e compagne affronteranno Settimo e Ostiano (quinta e sesta forza del campionato) oltre a tre delle ultime quattro (Palau, Varese e Garlasco); se le cocche non sottovaluteranno le partite, la classifica al termine del girone di andata potrebbe essere dolcissima. Dovrà essere però brava la società e lo staff tecnico a tenere un basso profilo evitando voli pindarici. Il lavoro sta pagando e pagherà come da cultura Futura.

Proprio questi concetti si evincono dalle parole delle protagoniste al termine della vittoria con Lecco.
Caterina Cialfi: “Abbiamo giocato una bella partita, abbiamo spinto subito dall’inizio tenendo la testa sul campo. Ora dobbiamo continuare a lavorare sodo perché il campionato è lungo: godiamoci le vittorie ma pensiamo alle prossime sfide!”
Sofia Moretto: “Questa sera non abbiamo mai abbassato la guardia. Siamo contentissime e cariche, abbiamo giocato con grande grinta e voglia di prenderci il risultato. Da qui in poi sarà sempre più difficile, nel girone di ritorno tutti ci studieranno, ma noi ci daremo da fare ancora di più. Il campionato è difficile, con un alto livello che non permette di abbassare la guardia”.
Giulia Salvi: “Oggi abbiamo aggredito bene la partita con buoni servizi, siamo state brave e ciniche. Il San Luigi è il nostro fortino, qui non passa nessuno. Il campionato però è ancora lungo ed è presto per fare previsioni. Abbiamo passato un periodo con partite dure e lo abbiamo fatto bene. Abbiamo lavorato tanto e bene: il lavoro paga!”

Copyright @2018