PRESENTATA LA NUOVA ROSA DEI MASTINI
Bpm Sport Management, al via la nuova stagione: “La Storia si ricorda solo di chi vince”

Presentata la "nuova" Bpm Sport Management per la stagione 2018/2019. Diverse novità nella rosa, importanti traguardi societari, ambiziosi obiettivi da raggiungere. Tutto questo nell'ottica dei mastini che, dopo qualche anno di permanenza a Busto, sembrano voler fare davvero sul serio.

Riccardo Torresan

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Si è presentata al pubblico, venerdì 7 settembre, la nuova rosa della Pallanuoto Banco Bpm Sport Management. Nella cornice della Terrazza Yucca, appena sopra le vasche che tante emozioni hanno regalato agli appassionati, la dirigenza ha tenuto una conferenza stampa per presentare nuovi arrivi, impegni futuri e obiettivi propostisi.
A fare gli onori di casa, il presidente Sergio Tosi: “Con oggi si chiude un ciclo – ha sentenziato – e se ne apre uno nuovo. Negli scorsi tre anni ci siamo posti grandi obiettivi, e ci siamo arrivati vicinissimi, soprattutto con la finale di Euro Cup. Come in ogni sport, però, ci si ricorda solo dei vincitori, ed è a quello che dobbiamo puntare”.

“Da quest’anno – ha poi aggiunto – siamo riusciti a portare la società sportiva a Busto, che ne sarà casa ufficiale e, probabilmente, sede legale. Ciò per sottolineare quanto sia prezioso il nostro rapporto con l’Amministrazione comunale, che sostiene ogni nostra iniziativa. Tra queste, teniamo particolarmente al rafforzamento del settore giovanile, su cui ci concentreremo”.

A fare eco al presidente, l’allenatore Marco “Gu” Baldineti, riconfermato sulla panchina bustocca anche per questa stagione: “Abbiamo una struttura solida – ha commentato – con alcuni nuovi innesti di ottima qualità. Sono ragazzi giovani abituati ai palcoscenici più importanti di questo sport. Stiamo lavorando già molto bene, e sono certo che questa squadra non deluderà”.

A conferma delle parole del presidente Tosi, erano presenti alla conferenza anche il sindaco Emanuele Antonelli e l’assessore allo sport Gigi Farioli. “Non possiamo che ringraziare la Sport Management – ha sottolineato il primo cittadino – per aver portato a Busto una realtà così importante. Speriamo di permettere a giocatori, sponsor e società di trovarsi sempre meglio in questa città. So che ci si ricorda solo dei vincitori, ma della finale dello scorso anno, a Busto, porteremo il ricordo per tanto tempo ancora.”
Così anche Farioli, orgoglioso nel testimoniare “il legame di intensa fiducia che lega l’Amministrazione a questa realtà sportiva e a questa piscina, da sempre fulcro di tante soddisfazioni. Crediamo nel vostro impegno e nella vostra serietà”.

Il neo-capitano Stefano Luongo ha presentato uno per uno tutti i componenti della rosa che lo accompagnerà nei prossimi impegni.
A proposito di impegni, per la Bpm Sport Management si preannuncia una stagione a dir poco intensa. Prima uscita ufficiale fissata per il 13 settembre, quando i mastini saranno impegnati a Brasov (Romania) per le fasi preliminari di Len Champions League. Una competizione alla quale la società ritorna dopo un periodo d’assenza, e che presuppone un impegno contro le migliori squadre d’Europa.

Dal 21 settembre, invece, inizieranno le fasi preliminari di Coppa Italia, competizione in cui la Sport Management è reduce dal terzo posto dello scorso anno.

Infine, ovviamente, il campionato di Serie A1. La prima giornata è in programma per il 13 ottobre. I mastini inizieranno con una trasferta, ospiti della Roma Nuoto, mentre giocheranno la prima sfida casalinga il 20 ottobre, opposti alla Rari Nantes Savona.

Copyright @2018