BUSTO-GENOVA QUINTO: 18-6
Sport Management, acqua azzurra: vittoria, podio e Nazionale

I mastini di Baldineti brindano ai ben nove atleti convocati in nazionale superando i liguri del Quinto e approdando al terzo posto in classifica. Mercoledì trasferta di Champions a Dubrovnik

GIOGARA

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ha bisogno di poco più di un tempo la Bpm Sport Management per avere ragione dei liguri dello SC Quinto. La formazione bustocca, spinta dal pokerissimo di Fondelli e dal poker di  Luongo, archivia in fretta la pratica dell’ottava giornata di campionato battendo l’Iren Quinto per 18-6 e celebrando al meglio i ben nove Mastini convocati per un collegiale con la Nazionale Italiana (record di sempre per la Sport Management).
Un successo che, in virtù del contemporaneo stop del CC Napoli nella vasca della capolista AN Brescia, permette ai Mastini di Baldineti di salire al terzo posto nella classifica.

SPORT MANAGEMENT AZZURRA
Saranno ben nove gli atleti della Bpm Sport Management che, dal 9 al 12 dicembre 2018, risponderanno alla chiamata del CT dell’Italia Sandro Campagna. Il Comunicato Ufficiale da parte della Federazione Italiana Nuoto, che ha diramato le convocazioni per il prossimo raduno collegiale dell’Italia in programma a Sori (GE),  vedrà ben nove Mastini impegnati con la Nazionale. La pattuglia targata Bpm Sport Management sarà composta da Jacopo Alesiani, Lorenzo Bruni, Luca Damonte, Edoardo Di Somma, Vincenzo Dolce, Andrea Fondelli, Cristiano Mirarchi, Gianmarco Nicosia e Giuseppe Valentino. La rappresentativa degli atleti bustocchi sarà la più numerosa tra i convocati in azzurro e considerando che anche il portiere Dejan Lazovic e il difensore Radomir Drasovic risponderanno alle chiamate delle rispettive nazionali (Montenegro e Serbia) saranno addirittura 11 su 13 gli atleti impegnati nei collegiali con Italia, Montenegro e Serbia. Un risultato incredibile e che premia dunque l’ottimo momento attraversato dalla squadra di mister Marco Baldineti, vera e propria rivelazioni di questa prima parte di stagione soprattutto in Len Champions League.

LE DICHIARAZIONI
Giuseppe Valentino (difensore Sport Management): “Sono contentissimo di essere stato richiamato, dopo 4 anni dall’ultima apparizione in azzuroo, in Nazionale per questo collegiale che ci vedrà allenarci contro il Recco. Non dobbiamo però dimenticare che la settimana prossima avremo un impegno importantissimo: contro lo Jug Dubrovnik in Len Champions League”.

Lorenzo Bruni (centroboa Sport Management): “Vestire la calotta della Nazionale è sicuramente una bella emozione. Farlo con tanti dei miei compagni di squadra sarà sicuramente un piacere in più, ma non dobbiamo dimenticare che, prima, ci sarà un’importante partita di Len Champions League”.

Vincenzo Dolce (difensore Sport Management): “Quando la Nazionale chiama, non puoi che essere contento; soprattutto quando poi trovi così tanti compagni di squadra. È sempre bello andare a giocare con la Nazionale e non vedo l’ora di poter indossare la calotta azzurra”.

IL TABELLINO
Busto Sport Management-Iren Quinto: 18-6
(3-1; 6-4; 5-1; 4-0)
BUSTO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Dolce, Damonte, Alesiani 1, Fondelli 5, Di Somma 1, Drasovic 1, Bruni 2, Mirarchi 3, Luongo 4, Casasola 1, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
SC QUINTO: Pellegrini, Paunovic, Vavic 1, Mugnaini, Brambilla, Lindhout 1, Gavazzi 1, Bielik, Boero 2, Bittarello, Gitto 1, Mujovic, Serra. All.: Luccianti.
ARBITRI: Ercoli, Giarracino.
NOTE – Spettatori: 100 circa. Nel quarto tempo entra Serra (Q) in porta, al posto di Pellegrini (Q). Dolce (Sport Management) uscito nel quarto tempo per limite di falli. Superiorità: Sport Management 7/10 più un rigore (realizzato nel quarto tempo da Luongo). SC Quinto 4/11.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA