Busto-Belgrado: 15-8
Sport Management stellare, è semifinale di Euro Cup

I mastini di Gu Baldineti bissano il successo dell'andata e conquistano le semifinali di Len Euro Cup. Sabato 16 dicembre campionato, con i gialloblù attesi dalla trasferta con Posillipo

GIOGARA

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Si conferma la Banco Bpm Sport Management come grande d’Europa battendo nettamente la Stella Rossa Belgrado nella gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup. I mastini di Gu Baldineti avevano già ipotecato il passaggio del turno nella partita di andata in Serbia con una bella vittoria per 5-10, ma alle piscine Manara di Busti Arsizio non si sono deconcentrati e hanno chiuso il conto con un perentorio 15-8. Coach Baldineti riesce anche a dare spazio alle seconde linee (bene Nicosia e Panerai) schierando una formazione giovanissima che domina la vasca per tutta la durata del match. L’accesso alla semifinale è quindi cosa fatta con più semplicità di quanto il blasone degli avversari, che solo quattro anni fa hanno vinto la Champions League, facesse temere.

La Bpm Sport Management parte a razzo e che già nel primo parziale mette in cassaforte la qualificazione: un gol di Baraldi e un altro di Fondelli, uniti alla doppietta realizzata da Pietro Figlioli, valgono il 4-1 che è più di una garanzia, in ottica del passaggio alle semifinali, per i bustocchi. Il capitano degli ospiti Tanaskovic prova, con una tripletta, a tenere in partita i suoi, ma Figlioli risponde con la stessa moneta e con tre gol del capitano azzurro i padroni di casa controllano senza problemi (9-4 alla fine del secondo tempo).

Nel terzo parziale si mette ancora una volta in evidenza il giovanissimo portiere azzurro Gianmarco Nicosia che dietro fa buona guardia mentre davanti sono Fondelli, Mirarchi e Di Somma a gonfiare fino al 12-5 il vantaggio casalingo. L’altro giovanissimo Federico Panerai da attaccante di razza firma il gol del 15-7 dopo 5’ del quarto tempo, parziale che poi si chiude con il 15-8 finale che vale il passaggio del turno.

Le semifinali si giocheranno rispettivamente il 24 gennaio e il 28 febbraio 2018. Passano il turno e accedono alle semifinali anche gli ungheresi del Ferencvaros Budapest e del Miskolci e i francesi del Marsiglia. Nei prossimi giorni i sorteggi per definire gli accoppiamenti delle due semifinali.

Marco Baldineti commenta a caldo il passaggio del turno: “La squadra che ha iniziato aveva un’età media 22 anni, e questa è una cosa positiva per noi. Ho voluto provarli per una partita importante subito dall’inizio e hanno risposto bene e nel primo tempo abbiamo messo al sicuro il risultato”. Poco tempo per rifiatare a disposizione dei mastini: la BPM Sport Management tornerà in vasca il prossimo 16 dicembre nel match esterno contro il Posillipo. Nel frattempo, però, Di Somma, Fondelli, Gallo e Nicosia si ritroveranno in azzurro a Ostia per il collegiale dell’Italia che si chiuderà il 13 dicembre. Per la seconda volta consecutiva sarà proprio la società bustocca la squadra con più rappresentati nel Settebello (4 più dei 3 a testa di Pro Recco e Brescia).

Sport Management-Stella Rossa Belgrado 15-8 (4-1; 5-3; 4-3; 2-1)

Sport Management: Lazovic, Di Somma 1, Blary 1, Figlioli 4, Fondelli 2, Petkovic 2, Drasovic 1, Gallo, Mirarchi 1, Luongo, Baraldi 2, Panerai 1, Nicosia. All.: Baldineti.

Stella Rossa Belgrado: Dobozanov, Tankosic 1, Radovic, Bursac, Suberic, Ilic, Njegovan, Toholj, Nikolov 1, Tanaskovic 4, Stojanovic 2. All.: Savic.

Note: Spettatori 800. Per la Pallanuoto Sport Management in porta Gianmarco Nicosia, per la Stella Rossa Belgrado Todorovski. Usciti per falli: Bursac (Stella Rossa Belgrado). Pallanuoto Banco BPM Sport Management: 3/6. Stella Rossa Belgrado: 2/8 + 1 rig.

Copyright @2017