BUSTO-CATANIA 13-3
Banco Bpm Sport Management di goleada alla Manara

Il Banco Bpm Sport Management liquida per 13-3 Catania e può concentrarsi sulla trasferta di Champions a Spalato

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il Banco Bpm Sport Management liquida senza troppi problemi il Nuoto Catania per 13-3 nell’acqua amica della piscina Manara. Un punteggio chiaro e inequivocabile costruito su una difesa di alto livello e una vera cooperativa del goal (ben setti i mastini a referto).

Una partita senza storia in cui Luongo e soci faticano a trovare la via delle rete nel primo quarto per poi sciogliersi e trovare ottime trame offensive, mentre la difesa bustocca obbliga il Catania a faticare incredibilmente anche solo per smuovere il punteggio.

Top scorer di giornata è Alesiani che firma un tripletta, in pratica i gola di tutti gli avversari messi insieme, doppiette per Di Somma, Drasovic, Mirarchi e Luongo.

I ragazzi di Baldineti non sprecano molte energie per avere la meglio sui siciliani e possono concentrarsi sul prossimo. Mercoledì 6 febbraio i mastini giocheranno in Croazia contro la Jadran Spalato nella prima giornata di ritorno della Champions League.

Il film della partita
In avvio di match Busto stenta a perforare la retroguardia sicula, solo Mirarchi al quinto minuto riesce a griffare il vantaggio per i padroni di casa (1-0).

Diversa la musica nel secondo quarto in cui Di Somma e Luongo trovano subito la fuga (3-0). Buzdanovic accorcia le distanze ma Alesiani e Drasovic mettono le cose in chiaro (5-1). Prima dell’intervallo lungo Scebba e Alesiani fissano il punteggio sul 6-2.

Nel terzo quarto Busto stringe le maglie difensive senza rallentare in attacco: Bruni, Mirarchi, capitan Luongo e Alesiani mettono in cassaforte i tre punti (10-2).

L’ultimo quarto vale solo per le statistiche Kacar anticipa le reti di Drasovic, Damonte e Di Somma: 13-3.

Le voci del post partita
Jacopo Alesiani: “Oggi abbiamo giocato una buona partita che ci prepara al meglio per la sfida in Len Champions League; siamo entrati in vasca concentrati e determinati. Fisicamente non siamo al top perché abbiamo caricato in allenamento durante questa settimana in previsione della prossima partita di coppa e per le successive gare in campionato con Brescia e Recco”.

Copyright @2019