TRIESTE-BUSTO: 5-20
Sport Management come la bora: Trieste spazzata via

Vittoria in goleada per la Busto Bpm Sport Management in Friuli: nel 5-20 spiccano i poker di Valentino, Luongo e Alesiani

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Cooperativa del goal. Sono ben otto i mastini a trovare la via della rete nella vittoria netta e mai in discussione della Busto Bpm Sport Management a Trieste. Il punteggio da solo fa capire la differenza vista nella vasca friulana: 5-20. I mastini non accusano la stanchezza della trasferta continentale e travolgono una squadra ostica mettendo in mostra il proprio miglior repertorio fatto di tanta difesa e ripartenze fulminee. Giuseppe Valentino conferma la sua vena realizzativa messa in mostra ad Hannover griffando un poker di reti, stesso numero di segnature messo a referto anche da capitan Luongo e da Alesiani.

Il prossimo impegno per i ragazzi di coach Baldineti sarà alla Manara sabato 1 dicembre alle ore 18. Nell’ottava giornata di campionato i mastini riceveranno la visita del Quinto. In settimana la compagine di patron Tosi sosterrà un allenamento congiunto con la Pro Recco.

Il film della partita

Primo quarto: Fondelli e Di Somma incanalano subito il match nel modo desiderato, l’ex Panerai accorcia le distanze ma un doppio Valentino scava un solco importante. La rete di Podgornik fissa il risultato sul 2-4.
Secondo quarto: Capolavoro offensivo bustocco che trova con facilità la via della rete: alle triplette di Luongo e Alesiani si sommano i goal di Drasovic e Dolce. Sulla sponda friulana segnano Vico e Panerai per il punteggio che all0intervallo lungo si assesta su un eloquente 4-12.
Terzo quarto: Sale sugli scudi la difesa con la porta di Nicosia che resta inviolata, mentre per i bustocchi segnano Valentino, Luongo, Alesiani, Dolce e Fondelli: 4-17 e tre punti in ghiaccio.
Quarto quarto: Busto gestisce il match e le energie in attesa della sirena finale. Fondelli, Bruni e Valentino per la Sport Management e Podgornik per Trieste fissano il risultato finale sul 5-20.

Le voci del post partita

Coach Marco Baldineti: “I ragazzi hanno fatto una partita veramente importante: Trieste è una buona squadra e noi arrivavamo da tre giorni di viaggi. Abbiamo però giocato con ritmi elevati e con gol bellissimi chiudendo la sfida già dall’inizio. Nicosia in porta ha giocato bene sostituendo alla grande Lazovic, ma tutti hanno fatto bene: Valentino se continua così può tranquillamente candidarsi per un posto in nazionale”.

Trieste-Busto Bpm Sport Management: 5-20
(2-4; 2-8; 0-5; 1-1)
Trieste: Oliva, Podgornik 2, Petroni, Ferreccio, Giorgio, Panerai 2, Gogov, Turkovic, Vico 1, Mezzarobba, Spadoni, Rocchi, Persegatti. All.: Bettini.
Busto Bpm Sport Management: Lazovic, Dolce 2, Damonte, Alesiani 4, Fondelli 3, Di Somma 1, Drasovic 1, Bruni 1, Mirarchi, Luongo 4 (1 rig.), Casasola, Valentino 4, Nicosia. All.: Baldineti.
Arbitri: Colombo, Romolini.
Note: per Busto Bpm Sport Management in porta Nicosia. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Trieste 3/5 e Busto Bpm Sport Management 4/9 + un rigore. Spettatori 600 circa.

Risultati
Trieste-Busto Bpm Sport Management 5-20, Catania-Napoli 11-8, Pro Recco-Lazio 16-1, Posillipo-Savona 7-7, Bogliasco-Brescia 5-15, Roma-Florentia 9-10, Genova Quinto-Ortigia 9-11.

Classifica
Brescia 21; Pro Recco 18; Posillipo 16; Busto Bpm Sport Management 15; Florentia 12; Savona 10; Genova Quinto, Trieste, Roma e Ortigia 9; Lazio 7; Napoli 6; Catania 3; Bogliasco 1.

Prossimo turno
Sabato 1 dicembre
Busto Bpm Sport Management-Quinto, Napoli-Pro Recco, Savona-Roma, Florentia-Catania, Lazio-Trieste, Ortigia-Bogliasco, Brescia-Posillipo.

Copyright @2018