BRESCIA-BUSTO 8-6
Sport Management, sfuma il secondo posto

I Mastini di coach Baldineti escono sconfitti dallo scontro diretto con Brescia e dicono addio ai sogni di secondo posto in regular season

Igor Mutinari

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Momento no per la Bpm Sport Management che, dopo la sconfitta nella finale di Len Euro Cup con il Ferencvaros e l’inaspettato pareggio interno con il Posillipo, chiude una settimana da incubo rimediando una sconfitta a Brescia, diretta concorrente in campionato, e dice virtualmente addio al secondo posto in regular season. Nell’anticipo della ventitreesima giornata di campionato, dovuto agli impegni europei della Leonessa, i mastini di Gu Baldineti sono sempre sotto nel punteggio fino al finale 8-6 e lasciano i tre punti agli avversari. Con il probabile terzo posto in classifica i mastini saranno costretti a giocare i quarti di finale nei play-off, mentre Brescia e Recco accedono direttamente alle semifinali.

Dopo un avvio senza reti, nell’ultimo minuto del primo quarto Brescia trova due reti, che si riveleranno decisive, in quanto i quarti successivi si chiuderanno tutti con il punteggio di 2-2. In avvio della seconda frazione Figlioli accorcia su rigore, ma i padroni ristabiliscono le distanze, Baraldi trova il secondo goal per Busto, ma all’intervallo lungo il punteggio è di 4-2. Nella terza frazione la doppietta di Baraldi viene bilanciata da quella di Rizzo; nell’ultimo quarto Brescia scappa subito fino al 8-4, Luongo e Baraldi provano a riaprire il match, ma è troppo tardi.

Tra i mastini spicca il poker di reti Baraldi. Espulso per proteste Fondelli nel terzo quarto.

Tabellino

Brescia-Sport Management 8-6

Brescia: Del Lungo, Guerrato, Presciutti 2, Manzi, Paskovic, Rizzo 4, Muslim 2, Nora, Presciutti, Bertoli, Janovic, Vukcevic, Morretti. All. Bovo

Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Di Somma, Blary, Figlioli 1 (1 rig.), Fondelli, Petkovic, Drasovic, Gallo, Mirarchi, Luongo 1, Baraldi 4, Valentino, Nicosia. All. Baldineti

Arbitri: Navarra e Paoletti

Parziali: 2-0, 2-2, 2-2, 2-2

Note: Spettatori 800 circa. Bovo (all. B) ammonito per proteste. Superiorità numeriche: Brescia 5/13, Bpm 2/9 + 1 rigore. Usciti per limite di falli Paskovic (B) nel secondo tempo, Drasovic (S) nel terzo tempo. Espulso Fondelli per proteste nel terzo tempo.

Programma e risultati

Brescia-Bpm Sport Management 8-6, Posillipo-Pro Recco 0-11.

Sabato 28 aprile: Ortigia-Acquachiara, Napoli-Lazio, Triste-Torino, Bogliasco-Savona, Catania-Florentia.

Classifica

Pro Recco 66; Brescia 63; Banco Bpm Sport Management 58; Savona 41; Ortigia 37; Napoli 35; Florentia 32; Catania 27; Lazio 26; Posillipo 22; Bogliasco 17; Trieste 14; Torino 7; Acquachiara 0.

Copyright @2018