Pallanuoto maschile
Euro Cup: Sport Management stellare a Belgrado

Colpaccio dei mastini, corsari 5-10 a Belgrado contro la Stella Rossa, nell’andata dei quarti di finale di Euro Cup. Sabato campionato alla “Manara”, ospite la Lazio (ore 15.30)

Mattia Brazzelli Lualdi

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Uno strepitoso quarto tempo regala il successo in Serbia alla Sport Management. I Mastini di Gu Baldineti si aggiudicano così la gara d’andata dei quarti di finale di Len Euro Cup, grazie al 5-10 conquistato nella piscina della Stella Rossa Belgrado. Il ritorno si disputerà il prossimo 9 dicembre alle Piscine Manara di Busto, dove i gialloblù torneranno in vasca già sabato (ore 15.30 con il via posticipato di mezz’ora per ritardi sulla linea ferroviaria Roma-Firenze) per il match casalingo di campionato contro la Lazio.
Il film della partita
Partenza contratta da parte di entrambe le squadre, ma dopo un paio d’errori a sbloccare il risultato e a portare in vantaggio gli ospiti è Luongo che segna in superiorità. Il raddoppio dei mastini arriva in avvio di secondo tempo con il gol che porta la firma di Petkovic, con il croato che poi si ripete dai 5 metri con il punto dell’1-3. La Stella Rossa accorcia in superiorità con Tankosic, ma Figlioli gonfia la rete con il pallonetto del 2-4 ospite. È ancora una superiorità a favorire il terzo gol casalingo con Njegovan, ma la squadra di mister Baldineti chiude comunque avanti alla pausa di metà partita (3-4). Il terzo tempo inizia con la seconda rete di giornata di Luongo, ma la risposta della Stella Rossa è affidata a Tanaskovic e Stojanovic che siglano il pari (5-5). La reazione ospite è ancora affidata a Figlioli che, a 2 secondi dalla terza sirena, riporta in vantaggio i suoi. Il quarto tempo si apre con un monologo della formazione ospite che segna con Gallo, Luongo e Valentino per il 5-9 che costringe mister Savic al timeout. La partita s’innervosisce nel finale, ma i mastini mantengono la calma e trovano anche il gol del definitivo 5-10 che porta la firma di Di Somma.
Le dichiarazioni del post partita
Marco Baldineti: “Sono soddisfatto della prestazione della squadra; ho visto una difesa molto solida, anche con l’uomo in meno e addirittura con due doppie superiorità annullate. Abbiamo ancora un po’ di difficoltà in avanti, ma tutti si sono sacrificati, anche se questo porta a un grande dispendio di energie. Con il recupero di Baraldi e Blary sono sicuro che metteremo a posto anche questi aspetti: sono fiducioso per il futuro”.
Il Tabellino
Stella Rossa- Sport Management: 5-10 (0-1, 3-3, 2-2, 0-5)
STELLA ROSSA: Dobozanov, Tankosic 1, Radovic, Bursac, Suberic, Ilic, Njegovan 1, Toholj 1, Ljubenovic, Tanaskovic 1,
Stojanovic 1, Asanovic, Todorovski. All.: Savic.
PALLANUOTO BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lavozic, Di Somma 1, Panerai, Figlioli 2, Fondelli, Petkovic 2,
Drasovic, Gallo 1, Mirarchi, Luongo 3, Valentino 1, Nicosia. All.: Baldineti.
ARBITRI: Schwarts (Isl); Butz (Ola).
Note – Superiorità numeriche: Stella Rossa 3/12; Sport Management 3/10. Uscito per limite di falli: Petkovic nel quarto tempo; Njegovan (SR). Baldineti (allenatore BPM) ammonito nel secondo tempo. Spettatori: 650 circa.

Copyright @2017