BUSTO-POSILLIPO 14-8
Luongo sette bellezze! Saluti dalla “Manara”

Il Banco Bpm Sport Management si sbarazza del Posillipo e, dopo le partite con l'Olympiacos Pireo e la Florentia, si concentrerà sulle fasi finali di Campionato e Champions League

Igor Mutinari

busto arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nel penultimo turno di regular season, ultimo impegno stagionale nella vasca amica della Piscina Manara, il Banco Bpm Sport Management ha battuto piuttosto nettamente grazie ad una prova monstre del proprio capitano il Posillipo per 14-8.

L’ingresso gratuito voluto dal presidente Sergio Tosi, nuova Stella d’Argento del Coni, regala alla Manara una buonissima cornice di pubblico. Coach Baldineti rinuncia a Damonte (al suo posto il baby Rosanò, in acqua nell’ultimo quarto) e schiera Nicosia in porta. Assenti tra i campani il portiere Negri e Scalzone per un grave lutto che ha colpito quest’ultimo. Match particolare per Vincenzo Dolce che nel giorno del suo compleanno va a segno contro la sua ex squadra.

Dopo un primo quarto dominato, i mastini subiscono la rimonta campana, ma al cambio campo hanno un vantaggio rassicurante (7-3). A cavallo dell’intervallo lungo i bustocchi piazzano un 8-0 di parziale che chiude di fatto i conti fino al 14-8 finale.

Tra i mastini spicca le prova di Stefano Luongo, autore di 7 reti e sempre più capocannoniere della Serie A, Bene anche Drasovic (3) e Alesiani (2). Nicosia si mette in evidenza parando un rigore.

Luongo e compagni torneranno in vasca mercoledì 15 maggio alle ore 20.00. Nell’ultimo turno del girone B di Champions League i mastini giocheranno in Grecia in casa dell’Olympiacos Pireo, le due squadre sono appaiate al secondo posto e già matematicamente qualificate. Dopo di questa partita e quella di sabato 18 a Firenze, i ragazzi di coach Baldineti potranno concentrarsi sui due appuntamenti clou della stagione. Dapprima le Final Six per l’assegnazione dello scudetto e poi le Final Eight di Champions League di Hannover.

Il film della partita

Primo quarto: I Mastini partono a mille all’ora e con la doppietta di Luongo e la rete di Drasovic costruiscono un buon tesoretto. Nicosia ci mette del suo disinnescando un rigore di Rossi. a completare il primo set quarto perfetto ci pensa Mirarchi in doppia superiorità (4-0).
Secondo quarto: L’approccio dei Baldineti Boys non è dei migliori: Rossi e i fratelli Di Martire riportano i campani a contatto (4-3). Drasovic ridà un po’ di fiato ai bustocchi con Luongo che non sbaglia il rigore (6-3). Lo stesso capitano griffa il poker che manda le squadre al cambio campo sul punteggio di 7-3.
Terzo quarto: Drasovic e la doppietta di Alesiani danno il via al meglio al terzo periodo (10-3). Dopo le segnature di Dolce e Luongo, Marziali ritrova la via del goal per i campani dopo un parziale di 8-0. Rossi accorcia ancora mentre Luongo sbaglia un rigore e Mattielo segna il 12-6 prima dell’ultimo intervallo.
Ultimo quarto: Capitan Luongo segna subito due reti, Baldineti manda in vasca il giovane Rosanò per fare esperienza. Sul finale Papakos e Rossi indorano la pillola per il 14-8 finale.

Tabellino
Banco Bpm Sport Management-Posillipo 14-8 (4-0, 3-3, 5-3, 2-2)
Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Dolce 1, Rosanò, Alesiani 2, Fondelli, Di Somma, Drasovic 3, Bruni, Mirarchi 1, Luongo 7, Casasola, Valentino, Nicosia. All. Baldineti.
Posillipo: Sudomlyak, Kopeliadis, M. Di Martire 1, Picca, Mattiello 1, G. Di Martire 1, Marziali 1, Rossi 3, Papakos 1, Manzi, Saccoia. All. Brancaccio.

Programma
Banco Bpm Sport Management-Posillipo 14-8, Pro Recco-Ortigia 19-1, Lazio-Savona, 5-4 Catania-Genova Quinto, Trieste-Brescia, Roma-Bogliasco, Napoli-Florentia

Classifica
Brescia 69; Pro Recco 69; Banco Bpm Sport Management 63; Posillipo 43; Ortigia 35; Florentia, Lazio e Roma 31; Genova Quinto e Savona 28; Napoli 26; Trieste 24; Catania 16 e Bogliasco 10.

Prossimo turno
Sabato 18 maggio
Florentia-Banco Bpm Sport Management, Bogliasco-Catania, Ortigia-Trieste, Savona-Napoli, Posillipo-Roma, Brescia-Lazio, Genova Quinto-Pro Recco.

Copyright @2019