- InformazioneOnLine - http://www.informazioneonline.it -

Luongo sette bellezze! Saluti dalla “Manara”

Nel penultimo turno di regular season, ultimo impegno stagionale nella vasca amica della Piscina Manara, il Banco Bpm Sport Management [1] ha battuto piuttosto nettamente grazie ad una prova monstre del proprio capitano il Posillipo per 14-8.

L’ingresso gratuito voluto dal presidente Sergio Tosi, nuova Stella d’Argento del Coni, regala alla Manara una buonissima cornice di pubblico. Coach Baldineti rinuncia a Damonte (al suo posto il baby Rosanò, in acqua nell’ultimo quarto) e schiera Nicosia in porta. Assenti tra i campani il portiere Negri e Scalzone per un grave lutto che ha colpito quest’ultimo. Match particolare per Vincenzo Dolce che nel giorno del suo compleanno va a segno contro la sua ex squadra.

Dopo un primo quarto dominato, i mastini subiscono la rimonta campana, ma al cambio campo hanno un vantaggio rassicurante (7-3). A cavallo dell’intervallo lungo i bustocchi piazzano un 8-0 di parziale che chiude di fatto i conti fino al 14-8 finale.

Tra i mastini spicca le prova di Stefano Luongo, autore di 7 reti e sempre più capocannoniere della Serie A, Bene anche Drasovic (3) e Alesiani (2). Nicosia si mette in evidenza parando un rigore.

Luongo e compagni torneranno in vasca mercoledì 15 maggio alle ore 20.00. Nell’ultimo turno del girone B di Champions League i mastini giocheranno in Grecia in casa dell’Olympiacos Pireo, le due squadre sono appaiate al secondo posto e già matematicamente qualificate. Dopo di questa partita e quella di sabato 18 a Firenze, i ragazzi di coach Baldineti potranno concentrarsi sui due appuntamenti clou della stagione. Dapprima le Final Six per l’assegnazione dello scudetto e poi le Final Eight di Champions League di Hannover.

Il film della partita

Primo quarto: I Mastini partono a mille all’ora e con la doppietta di Luongo e la rete di Drasovic costruiscono un buon tesoretto. Nicosia ci mette del suo disinnescando un rigore di Rossi. a completare il primo set quarto perfetto ci pensa Mirarchi in doppia superiorità (4-0).
Secondo quarto: L’approccio dei Baldineti Boys non è dei migliori: Rossi e i fratelli Di Martire riportano i campani a contatto (4-3). Drasovic ridà un po’ di fiato ai bustocchi con Luongo che non sbaglia il rigore (6-3). Lo stesso capitano griffa il poker che manda le squadre al cambio campo sul punteggio di 7-3.
Terzo quarto: Drasovic e la doppietta di Alesiani danno il via al meglio al terzo periodo (10-3). Dopo le segnature di Dolce e Luongo, Marziali ritrova la via del goal per i campani dopo un parziale di 8-0. Rossi accorcia ancora mentre Luongo sbaglia un rigore e Mattielo segna il 12-6 prima dell’ultimo intervallo.
Ultimo quarto: Capitan Luongo segna subito due reti, Baldineti manda in vasca il giovane Rosanò per fare esperienza. Sul finale Papakos e Rossi indorano la pillola per il 14-8 finale.

Tabellino
Banco Bpm Sport Management-Posillipo 14-8 (4-0, 3-3, 5-3, 2-2)
Banco Bpm Sport Management: Lazovic, Dolce 1, Rosanò, Alesiani 2, Fondelli, Di Somma, Drasovic 3, Bruni, Mirarchi 1, Luongo 7, Casasola, Valentino, Nicosia. All. Baldineti.
Posillipo: Sudomlyak, Kopeliadis, M. Di Martire 1, Picca, Mattiello 1, G. Di Martire 1, Marziali 1, Rossi 3, Papakos 1, Manzi, Saccoia. All. Brancaccio.

Programma
Banco Bpm Sport Management-Posillipo 14-8, Pro Recco-Ortigia 19-1, Lazio-Savona, 5-4 Catania-Genova Quinto, Trieste-Brescia, Roma-Bogliasco, Napoli-Florentia

Classifica
Brescia 69; Pro Recco 69; Banco Bpm Sport Management 63; Posillipo 43; Ortigia 35; Florentia, Lazio e Roma 31; Genova Quinto e Savona 28; Napoli 26; Trieste 24; Catania 16 e Bogliasco 10.

Prossimo turno
Sabato 18 maggio
Florentia-Banco Bpm Sport Management, Bogliasco-Catania, Ortigia-Trieste, Savona-Napoli, Posillipo-Roma, Brescia-Lazio, Genova Quinto-Pro Recco.