CREATIVITÀ PER GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE
Stile e cura per l’ambiente. Le cucce di Clare

Quel tocco di classe... alla francese, ma con l'ingegno tipico italiano

Gianluigi Marcora

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Due anni e mezzo fa la scelta di adottare Gretel, incredibile compagna di vita, mi ha regalato quella voglia di camminare in luoghi forse prima mai incontrati, boschi, campi, sponde di fiumi, sempre alla ricerca di nuovi orizzonti da percorrere assieme.

Durante i nostri tragitti mi è sovente capitato di scorgere gomme abbandonate lungo cigli di strade o, ancor peggio, lasciate alla natura. Le settimane, i mesi passavano e loro erano sempre lì, nessuno le raccoglieva, nessuno le buttava.

Lo sapete che i tempi medi di decomposizione di uno pneumatico superano i cento anni?

Da qui nasce la mia idea di raccoglierli e dare vita ad un riciclo creativo, non solo a favore dell’ambiente, ma anche per dar loro una seconda vita, come a voler cucire un nuovo abito dai mille colori, che possa essere utile ai nostri animali domestici, offrendo loro un luogo sicuro e confortevole dove riposare e che ben si adatti alle nostre case.

Le cucce realizzate a mano sono destinate a gatti e cani di piccola e media taglia, hanno un design curato e attento ai piccoli dettagli e ogni creazione è un connubio tra la mia personalità, le mie mani e il mio cuore.

Lo scopo di questo progetto, oltre a quello di offrire un comodo giaciglio ai nostri animali, è quello di sensibilizzare il maggior numero di persone al riciclo e al rispetto verso la natura che merita il nostro più grande amore.

Chiara

 

Esempio tipico di come si trasformano i rifiuti in risorse. Con una precisazione: tutela ecologica.

Vediamo di ….concretizzare un’idea. Chiara (una stupenda ragazza del luogo) adotta una cagnolina simpatica di nome Gretel che richiede protezione e coccole. Insieme vanno per boschi e incocciano pneumatici abbandonati che fanno riluttanza solo a vederli. Scatta l’idea, in Chiara, dentro una domanda: “come pulire il bosco rispettando la natura?” la risposta è quasi ovvia: “trasformare quegli pneumatici abbandonati in cucce sia per cani (anche di grossa taglia) sia per gatti di ogni forma e…..sostanza.

Parlano le foto: ogni pneumatico viene reciso a metà, pulito e colorato con la ….fantasia di Chiara e spiccano colori e fogge di cucce personalizzate che distinguono “l’amico-animale” (guai chiamare il cane o il gatto, semplicemente ….animale). Lui (cane o gatto) è l’amico fedele, il compagno di giochi, la “fonte ispiratrice” che ha fatto scaturire l’idea, nel rispetto dell’ambiente.

La novità va a ruba. Non solo per la curiosità dell’evento, ma per il fatto che sprigiona la fantasia e la creatività di una ragazza che sa rispettare la natura, offre amore a Gretel (sorella di Hansel) e aiuta il bosco a respirare; a sospirare aria pulita, a mostrare il prato verde e spumeggiante, senza essere imbrattato dall’incuria di gente disonesta che aveva (e che purtroppo ha) scambiato il bosco per una discarica o una ….cloaca a cielo aperto.

Nascono così “le cucce di Clare” con quel tocco di classe ….alla francese, ma con l’ingegno tipico italiano che mette in mostra l’utilità alla passione sia per una sgambata salutare nel bosco sia d’aver creato un “ostello” carino e …. simpatico dove fare alloggiare il nostro …amico animale.

Le cucce di Clare” sono a disposizione di chi volesse offrire quel ….tocco di classe alla propria casa o all’interno della propria abitazione. Chi volesse contattare Chiara (stavolta lo scrivo in italiano) può scrivere a [email protected]

Il bosco, ora respira pulito. E’ grato per avergli “disinnescato” una bomba ecologica di pneumatici buttati. E rende grazie a Chiara per un’iniziativa che merita il plauso di si sa coniugare tre modi di vivere  essenziali: adozione di un cane – ricupero di pneumatici abbandonati nel bosco – creazione di autentici capolavori personalizzati.

Copyright @2020