#ProteoBrains 2019
Studenti dell’Olga Fiorini a Roma in un confronto sui temi della società di oggi

Angelica Cascone, Valeria Lodini e Beatrice Dusi, hanno potuto confrontarsi con i loro coetanei partecipando alla quarta edizione di #ProteoBrains

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Tre studenti dell’Istituto Acof Olga Fiorini di Busto Arsizio, Angelica Cascone, Valeria Lodini e Beatrice Dusi, hanno potuto confrontarsi con i loro coetanei partecipando alla quarta edizione di #ProteoBrains, che si è svolta a Roma il 15 ed il 16 maggio.

Per presentare i risultati del settimo Rapporto di ricerca, l’Osservatorio “Generazione Proteo” della Link Campus University, organizza una “due giorni” annuale di confronto e dibattito tra Scuola e Università, che vede protagonisti centinaia di studenti provenienti da tutta Italia. Quest’anno sono stati intervistati circa 10mila studenti italiani, tra i 17 e i 19 anni, sui temi al centro dell’agenda politica italiana. Ne è emersa una fotografia approfondita dei giovani e del loro rapporto con le Istituzioni, l’Europa, la famiglia, la scuola, l’immigrazione, il lavoro, la diversità, l’ambiente, le tecnologie e la giustizia.

Nei due giorni di #ProteoBrains, gli studenti dell’Istituto Acof hanno avuto dunque la possibilità di “salire in cattedra” nei diversi tavoli tematici, misurandosi con gli altri studenti e dialogando con gli esponenti del mondo accademico, della cultura e del lavoro. Al termine della manifestazione, quanto emerso dai lavori dei tavoli tematici è stato tradotto dai partecipanti in un’immagine e/o in un hashtag che essi hanno poi consegnato – congiuntamente alle loro idee, suggestioni e proposte – alle Istituzioni, che da sempre non fanno mai mancare il loro sostegno alle attività dell’Osservatorio.

“È stata un’esperienza molto istruttiva ed interessante che ha permesso ai nostri ragazzi di esprimere le loro opinioni attraverso il dialogo su diverse tematiche che li riguardano da vicino”, spiega la Vicepreside dell’Istituto, Giovanna Logozzi, che ha accompagnato i ragazzi.

Copyright @2019