Salvi due uomini. Entrambi non sono in pericolo di vita
Sventati due tentativi di suicidio a Castellanza e Oggiona

Salvati da Carabinieri e personale sanitario due anziani che, nel pomeriggio di lunedì 23 aprile, hanno tentato il suicidio a Castellanza e Oggiona con Santo Stefano

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Giornata rovente per carabinieri e personale sanitario che, nel pomeriggio di lunedì 23 aprile, sono stati impegnati nel salvataggio di due anziani che hanno tentato il suicidio a CastellanzaOggiona con Santo Stefano.

Il primo, un sessantenne di Castellanza, si è gettato nel vuoto dal ponte di via Piave verso le 16.30, finendo nelle basse acque del fiume Olona. L’uomo, che non ha riportato gravi lesioni nonostante il volo di diversi metri, è riuscito a raggiungere da solo a nuoto la riva, dove ha trovato carabinieri e vigili del fuoco allertati dai passanti che avevano assistito alla scena. Il sessantenne è stato ricoverato all’ospedale di Legnano, dove si trova tuttora in osservazione.

Sempre nel pomeriggio del 23 aprile, un pensionato settantenne affetto da una grave crisi depressiva, verso le 16, ha tentato di uccidersi accoltellandosi al basso ventre ed al cuore nel garage di casa sua, ad Oggiona con Santo Stefano. L’uomo è stato soccorso prima dal nipote e poi dal personale sanitario, che lo ha trasportato in ambulanza all’ospedale di Gallarate, dove si trova ancora ricoverato. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA