RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Tagli mirati

"Non sono un agronomo, non voglio insegnare a nessuno come lavorare, ma se i nostri tecnici non escono dai loro uffici e non vedono quello che non solo io vedo non si risolvono i problemi cittadini"...

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Caro Direttore,

non sono un agronomo, non voglio insegnare a nessuno come lavorare, ma se i nostri tecnici non escono dai loro uffici e non vedono quello che non solo io vedo non si risolvono i problemi cittadini.

In via Milani e in via Flli.Bandiera nel giro di un mese è stata tagliata l’erba alta massimo 10 centimetri tra un albero e l’altro, mentre i bastardi delle stesse piante continuano a crescere.

È più di anno che contatto l’ufficio dell’Agesp addetto al verde ma ricevo solo promesse e basta. Anche il parcheggio Milani avrebbe bisogno del taglio dell’erba negli stalli, come è stato fatto qualche volta dopo le mie insistenze, ma sono stanco di telefonare e farmi il fegato marcio.

Dimenticavo: proprio all’ingresso del parco Milani c’è una pianta morta da un anno di fianco al vecchio ingresso dello stabilimento.

Ti invio le foto e spero che ritardino il taglio dell’erba e diano la precedenza al taglio dei bastardi che non fanno bella figura e impediscono a chi deve parcheggiare di avvicinarsi il più possibile al marciapiede.

La speranza è l’ultima  a morire.

Alfredo Solbiati

Copyright @2020

DALLE RUBRICHE