Tiro a Volo
Il Tav Fagnano premia i campioni sociali e mette in mostra i giovani talenti

La società tiravolistica valligiana, presieduta dall’attivissimo Mauro Bassi, ha festeggiato i campioni di oggi e di domani nella tradizionale festa sociale d’autunno alla Trattoria “Rubin” di Fagnano Olona

Ottavio Tognola

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nel segno dei suoi giovani tiratori. La società tiravolistica valligiana, presieduta dall’attivissimo Mauro Bassi, ha festeggiato le sue “fulgide promesse” nella tradizionale festa sociale d’autunno alla Trattoria “Rubin” di Fagnano Olona. In passerella i campioni sociali 2018 delle varie categorie per la specialità fossa olimpica, premiati dai dirigenti della Fitav Lombardia, Sante Falanga e Giuseppe Lazzaretti.

Miglior tiratore in assoluto del Tav Fagnano 2018 è risultato il Seconda Categoria Robert Mester, mentre i più bravi delle altre categorie sono stati: Andrea Schiavon (Eccellenza/Prima Categoria), Corrado Roveroni (Terza Categoria), Gabriele Vitetti (Veterani), Geremia Marchetto (Master).

Particolarmente festeggiato il campione juniores, il tredicenne Lorenzo Gallo, uno dei sei giovani talenti del Tav Fagnano, che stanno emergendo e crescendo sotto le cure tecniche di Mauro Bassi, istruttore Fitav internazionale e responsabile dei Centri di Avviamento allo sport per il tiro a volo

“I giovani sono un patrimonio sportivo da salvaguardare – ha ribadito Bassi – considerando quanto hanno già fatto alcuni dei nostri tiratori, in primis la diciottenne allieva Martina Grioni, quarta classificata ai Campionati Italiani di Lonato del Garda (Brescia) e già inserita nella squadra con Alberto Bassi che ha partecipato ai campionati di società. E dietro Martina, c’è il fratello Matteo, pronto a emulare la sorella a livello di sorprendenti e meritori risultati sportivi”.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA