PROPOSTE PER TUTTI
Teatro Manzoni, si alza il sipario sulla nuova stagione

Il cartellone prevede otto date in abbonamento oltre a quattro fuori sottoscrizione, fra teatro, comicità e musica. Sarà Gabriele Cirilli a dare il via alla nuova stagione, il 24 ottobre, con il suo "One man show"

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Prende il via ad ottobre la nuova ricca stagione del Teatro Manzoni. “E’ un contenitore di cultura che offriamo alla città, dalla serie di eventi dalla stagione teatrale, al cinema d’Essai, fino al cinema di prima visione, orientato sempre ad una proposta che possa attrarre ed affezionare il pubblico di Busto, coinvolgendo sempre di più anche i giovani”, afferma Marco Bianchi, presidente del Cinema Teatro Manzoni.

Il cartellone prevede otto date in abbonamento oltre a quattro fuori sottoscrizione, a cura della direttrice artistica Maria Ricucci. Ad inaugurare la nuova stagione teatrale sarà Gabriele Cirilli con il suo “One man show” che spazia dalla commedia degli equivoci al cabaret (24 ottobre), poi Ambra Angiolini nella “Guerra dei Roses” con Matteo Cremon (20 novembre), seguirà “Baciami James” con Franco Castellano e Nathalie Caldonazzo (13 dicembre). Il 13 gennaio si riprende con “After Miss Julie” una produzione sul genere drammatico con Gabriella Pesson e Lino Guanciale. Poi, “Jena ridens”, uno spettacolo comico con Ussi Alzati e Stefano Chiodaroli (29 gennaio). Il 15 febbraio si prosegue con l’omaggio a Gaber e Iannacci dei due attori comici Ale e Franz, Veronica Pivetti sarà protagonista di “Viktor und Viktoria (14 marzo). In chiusura, gli artisti televisivi Luca Angeletti e Simone Montedoro andranno in scena con “La casa di famiglia” (4 aprile).

Fuori abbonamento è previsto lo spettacolo “Pinocchio”, un progetto  a cura del Gat, il gruppo di animazione dell’oratorio San Filippo, (12/13/14 ottobre). Poi, il 28 marzo, “That’s amore” con Marco Cavallaro e Ramona Gargano e “Visioni” con Sergio Sgrilli, uno spettacolo di cabaret ma anche di riflessione. Gran finale con il concerto della Pink Floid Tribute Band (18 maggio). Sono previste interessanti promozioni, i quattro spettacoli fuori abbonamento sono offerti a 40 euro a tutti gli abbonati.

L’assessore alla Cultura, Manuela Maffioli si è complimentata con gli organizzatori della rassegna: “Sono ammirata dalla forza e dalla qualità dei programmi che vengono proposti ogni anno”, ha detto Maffioli, ricordando in particolare,  ome un’importante compagnia teatrale abbia elogiato la capacità organizzativa del Teatro Manzoni: “Ciò significa che alle spalle c’è grande professionalità, esperienza e soprattutto tanta passione”.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA