SORAGNI ALLA MAGGOARANZA
“Il tema dell’educazione civica è di tutti i componenti del Consiglio”

Durante le comunicazioni che si sono svolte all’inizio dell’ultimo consiglio comunale castellanzese, il consigliere Angelo Soragni del gruppo Lega Nord ha voluto sottolineare il proprio dispiacere riguardo al fatto che i rappresentanti delle minoranze non siano stati coinvolti nel progetto “I castellanzesi ci mettono la faccia”

Loretta Girola

castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Durante le comunicazioni che si sono svolte all’inizio dell’ultimo consiglio comunale castellanzese, il consigliere Angelo Soragni del gruppo Lega Nord ha voluto sottolineare il proprio dispiacere riguardo al fatto che i rappresentanti delle minoranze non siano stati coinvolti nel progetto “I castellanzesi ci mettono la faccia”.

“Il titolo di questa comunicazione – spiega Soragni – potrebbe essere “quello che avremmo voluto”; infatti desidero fare alcune considerazioni sulla campagna di educazione civica rivolta ai cittadini apparsa nelle scorse settimane sui manifesti apposti in città.
Sono contento, e condivido appieno il vostro operato, in quanto circa due anni fa abbiamo presentato delle mozioni per sensibilizzare l’Amministrazione, e i cittadini, ad operare contro l’abbandono dei rifiuti, contro delle deiezioni dei cani, contro l’abbandono dei mozziconi di sigaretta e delle gomme da masticare.

Quello che oggi trovo essere disarmante è che ancora una volta abbiate escluso completamente i consiglieri di minoranza dalla campagna di promozione all’educazione civica.
Ci sarebbe piaciuto, e avremmo trovato corretto, partecipare al progetto, e magari apparire in foto insieme a voi.
Invece, nonostante questi temi siano stati caldeggiati per primi da noi, mediante mozioni, ci avete completamente esclusi.
Sono certo che il tema dell’educazione civica non sia solo ad appannaggio dei componenti di questa Amministrazione, ma sia di tutti i componenti del Consiglio comunale, anche di quelli di minoranza. La mancata condivisione del progetto evidenzia ancora una volta la visione poco lungimirante e miope di questa Amministrazione”.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA