LUISELLA TOGNOLI SULL’AMBIENTE
“Abbiamo fatto molto tenendo conto delle esigenze dei cittadini”

A fare un bilancio del lavoro svolto negli ultimi anni come Assessore all'ambiente e protezione civile è Luisella Tognoli, che sottolinea come l’impegno all’ascolto sia stato ciò che principalmente ha caratterizzato il suo mandato

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A fare un bilancio del lavoro svolto negli ultimi anni come Assessore all’ambiente e protezione civile è Luisella Tognoli, che sottolinea come l’impegno all’ascolto sia stato ciò che principalmente ha caratterizzato il suo mandato. “Da quando ho assunto le delega di Assessore all’ambiente – spiega Luisella Tognoli – ho lavorato a stretto contatto con gli uffici per fare in modo che l’impegno dell’Amministrazione in questo importantissimo campo fosse il più efficace ed incisivo possibile; personalmente, infatti, tengo molto a questa tematica, e credo che soprattutto in questo campo, l’impegno all’ascolto del cittadino sia fondamentale per poter capire in maniera più efficace quali siano le reali problematiche sul territorio.

Sicuramente un’area di grande attenzione è stata quella della gestione del verde pubblico, e attraverso l’ascolto ed il confronto con i cittadini, si è registrato il diffondersi di una sempre maggiore cultura del verde. Come Amministrazione abbiamo tenuto conto di questa esigenza, con gli occhi particolarmente attenti ai bambini, e ogni anno abbiamo proceduto alla manutenzione di parchi e giardini pubblici; e inoltre si è proceduto al controllo della diffusione di mosche, zanzare e roditori attraverso servizi di disinfestazione calendarizzati e ad hoc. Inoltre abbiamo lavorato a stretto contatto con le scuole, che anche quest’anno grado hanno ottenuto la certificazione di Green School, per sostenere i loro progetti e per promuovere buone pratiche di sostenibilità ambientale. In collaborazione con l’assessorato ai lavori pubblici, poi, ci siamo occupati della progettazione e della costruzione di nuove piste ciclabili, alcune delle quali saranno realizzate nei prossimi mesi.

Proprio in questi giorni, poi, è cambiato il gestore della raccolta rifiuti, grazie ad una convenzione sottoscritta dal nostro Comune con la società Acsm-Agam con la quale stiamo lavorando a stretto contatto; inoltre auspichiamo per il futuro di riuscire a effettuare il passaggio alla raccolta “puntuale”, applicazione del concetto “chi inquina paga” caposaldo assoluto a livello europeo, che permetterebbe anche di  passare dalla tassa rifiuti alla tariffa puntuale, misurando realmente l’effettiva produzione di rifiuti di ogni utenza domestica.

Abbiamo anche mantenuto puntuale l’attenzione sul tema dell’amianto, con determinazione e concretezza; purtroppo, però, le risorse a disposizione dei Comuni sono poche per affrontare un problema così grande. A partire dalla fine dello scorso anno il Comune sta svolgendo un’indagine di mercato al fine di individuare società competenti in materia di rimozione e smaltimento di materiali contenenti amianto, che offrano prezzi calmierati in favore delle utenze che ne facciano richiesta”.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA