SETTORE GIOVANILE PRO PATRIA
I tigrottini non graffiano, la Giana rallenta i biancoblù

Fermo il campionato Berretti, nel weekend l'Under 17 e l'Under 15 hanno affrontato la Giana Erminio: un pareggio e una sconfitta, il bilancio biancoblù

Emanuele Reguzzoni

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Con il campionato Berretti fermo nel weekend in concomitanza con il Torneo di Viareggio, a scendere in campo sono state domenica le sole Under 17 e Under 15 contro la Giana Erminio. Sconfitta di misura per la prima dopo una partita costellata da errori e pareggio per la seconda che sa di beffa viste le numerose occasioni non sfruttate e la dose di sfortuna in termini di legni colpiti. Veniamo ora agli approfondimenti dei due match.

UNDER1 7 
Pro Patria-Giana Erminio: 1-2  (Castiglioni)
Spreca una buona occasione per risalire la classifica l’Under 17 biancoblù che cade malamente nell’incontro casalingo disputato a Turbigo contro la Giana Erminio: 1-2 il risultato al termine di una brutta partita dominata dagli errori. Vantaggio milanese dopo un quarto d’ora a causa di una leggerezza della difesa tigrotta; dopo tre minuti è, invece, Castiglioni ad impattare su palla clamorosamente persa dall’estremo difensore bianco azzurro. A decretare la sconfitta per i ragazzi di Andrea Vecchio è infine un’altra disattenzione dei bustocchi con il centravanti ospite bravo a realizzare mentre  Piran e compagni erano intenti a protestare con il direttore di gara per un dubbio fischio. A rendere ancora più amara la sconfitta per la Pro Patria anche l’infortunio alla clavicola occorso a capitan Ferri che lo terrà lontano dai campi di gioco per un periodo non certo breve. In classifica Pro Patria quint’ultima a 20 punti mentre nelle zone nobili – ferma per il turno di riposo la capolista Novara – sono vicine a tagliare il traguardo play off Renate e Feralpisalò mentre l’ultimo posto utile se lo contenderanno Monza e Pro Vercelli.

UNDER 15
Pro Patria-Giana Erminio: 0-0
Peccato davvero. Dopo un match in cui avrebbe senz’altro meritato i tre punti, l’Under 15 si deve accontentare di un pareggio a reti bianche che complica la strada verso i play off (vi accedono le prime quattro classificate al termine della “regular season”) quando ormai mancano soltanto tre giornate alla fine del campionato. Biancoblù padroni del campo con ben due legni colpiti nella prima frazione di gioco e diverse occasioni per passare in vantaggio. Per la Giana Erminio, invece, un’unica opportunità in tutto l’incontro su una pericolosa ripartenza. I ragazzi di Andrea Tomasoni mantengono la quarta posizione in classifica a 38 punti ma ora vengono tallonati dall’Alessandria a 35 punti (e la prossima settimana il calendario ha riservato lo scontro diretto in Piemonte) e dalla Pro Vercelli a 32 punti. Già matematicamente vincitrice del girone il Renate, la seconda posizione se la contenderanno il Monza e la Virtus Entella.

Copyright @2019