Reading Challenge
Torna la sfida di lettura promossa dalla Biblioteca comunale

prenderà il via, il 24 febbraio prossimo, la seconda edizione della Reading Challenge, sfida di lettura promossa dalla Biblioteca comunale Gian Battista Roggia. La formula rimane invariata: per partecipare è necessario leggere 10 libri in tre mesi. I libri dovranno essere presi in prestito in Biblioteca

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Dopo il grande successo della prima edizione, prenderà il via, il 24 febbraio prossimo, la seconda edizione della Reading Challenge, sfida di lettura promossa dalla Biblioteca comunale Gian Battista Roggia. La formula rimane invariata: per partecipare è necessario leggere 10 libri in tre mesi. I libri dovranno essere presi in prestito in Biblioteca, scegliendoli in base a dieci categorie, anche non in ordine.

Le categorie, in parte diverse da quelle proposte lo scorso anno, sono:

1) Un libro di almeno 400 pagine

2) Un libro pubblicato prima della tua nascita

3) Un libro con un mestiere nel titolo

4) Un libro finalista al premio Bancarella

5) Un classico che non hai mai letto

6) Un libro che ti hanno consigliato

7) Il primo libro di uno scrittore diventato famoso

8) Un libro di un autore con le tue stesse iniziali

9) Una biografia di una figura che ti ispira

10) Un libro di un autore che non hai mai letto

La Reading Challenge è aperta a tutti gli iscritti alla Biblioteca. Ogni partecipante riceverà una scheda dove indicare il titolo del libro letto: ogni lettura dovrà essere validata dal timbro della Biblioteca. Il 23 maggio, a conclusione dei tre mesi di gara e durante il Maggio dei Libri, verranno premiati tutti i lettori che avranno portato a termine la Challenge. Si ricorda che l’iscrizione in Biblioteca è gratuita e non ci sono limiti d’età.

“La ‘Reading Challenge’ si è rivelata un’iniziativa particolarmente apprezzata dagli utenti della nostra Biblioteca, quindi la riproponiamo con convinzione, certi che questa seconda edizione riscuoterà ancora più successo”, commenta l’assessore all’Identità e Cultura Manuela Maffioli. “La Sfida di lettura è una delle tante novità del palinsesto della Biblioteca Civica – aggiunge – che da mesi è impegnata in una grande evoluzione – sia strutturale che di contenuti – per porsi sempre più al centro della vita culturale cittadina, di cui intende diventare uno dei luoghi di maggior catalizzazione”.

“Busto è una città che legge – conclude l’assessore – lo dicono i numeri, le adesioni alle nostre iniziative, le presenze alle presentazioni dei libri e lo confermano le sette librerie di cui la città può fregiarsi, che sono attivissime anche nell’ambito del Tavolo Letteratura. Una grande soddisfazione, una speranza per il futuro della nostra città”.

Copyright @2020