male Beata e Ardor
Tris Busto 81, pokerissimo San Filippo. Ok Cas e Borsanese

Continua a vincere il Busto 81, che batte la Castanese. Brillano anche Cas e Borsanese, mentre il San Filippo travolge 5-0 la Vergherese. Pari a reti bianche per San Marco e Antoniana

Simone Testa

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La domenica del calcio dilettantistico ha portato, ancora una volta, tanti gol ed emozioni a Busto Arsizio in questa quarta giornata di campionato. Con le classifiche che cominciano a prendere forma, le squadre cittadine iniziano a rincorrere i propri obiettivi, punto dopo punto.

Eccellenza

Busto 81-Castanese: 2-0

Terzo successo di fila per il Busto 81 di Danilo Tricarico. Nonostante le difficoltà portate da un’infermeria sempre più piena, i Tori bustocchi non si fermano e centrano al “Chinetti” di Solbiate Arno il risultato pieno anche contro la neopromossa Castanese. La partita, nervosa e combattuta, si sblocca solo nella ripresa, quando Ferrario riesce a portare in vantaggio i suoi, poi Castagna al novantesimo mette al sicuro i tre punti con il definivo 2 a 0.

“Stiamo soffrendo le numerosissime assenze per infortuni ed acciacchi vari, ma oggi siamo riusciti comunque a portare a casa altri tre punti. Buona prova di carattere dei ragazzi” ammette il team manager Giorgio Tomasini.

Prima Categoria

Cas-Folgore Legnano: 2-1

Raccoglie altri tre punti fra le mura di casa il Cas di Luciano Cau. I sinaghini aprono le marcature nella prima frazione con Agrello e poi raddoppiano prima dell’intervallo grazie ad un autogol nato da un maldestro tentativo di anticipo del difensore della Folgore Ciocia, che beffa il proprio portiere. Nella ripresa la Folgore accorcia le distanze, ma i bustocchi sono bravi a non farsi rimontare e a strappare il risultato.

Tradate-Antoniana 0-0

Rimedia un pari senza gol l’Antoniana di Giovanni Canestrale sul campo del Tradate. Nonostante una partita intensa e vivace, nessuna delle due formazioni riesce a concretizzare le occasioni create e le squadre escono dal campo con un punto a testa.

“Anche stavolta resta un po’ di rammarico per le occasioni sprecate, ma venivamo da un periodo difficile, dove faticavamo a fare punti. Il pareggio ci dà morale per il futuro” dichiara mister Canestrale.

San Marco-Cantello Belfortese: 0-0

Priva di reti, ma non di spettacolo anche la sfida fra San Marco e Cantello Belfortese. Il primo tempo pende a favore degli ospiti che, però, non riescono mai a sbloccare la partita, fermandosi sul palo. Gli uomini di Paolo Marchiorato crescono nella ripresa e si procurano diverse occasioni, ma nonostante qualche brivido nel finale il risultato resta in pareggio.

“Abbiamo sofferto nel primo tempo, ma nella ripresa i ragazzi sono cresciuti ed hanno fatto una buona prestazione. Risultato giusto”  commenta mister Marchiorato

Seconda Categoria

Borsanese-Gorla Minore: 4-3

Emozioni a non finire nel match fra Borsanese e Gorla Minore. Partono meglio i bustocchi, ma sono gli ospiti a trovare per primi la via del gol e a chiudere avanti il primo tempo. Nella ripresa arriva il gol lampo del Gorla, che raddoppia il vantaggio, ma l’undici di mister Davide Tomanin riesce a reagire e a ribaltare il risultato con dieci minuti di fuoco che vedono andare a segno Carrozza, De Michele e poi Bottini. Poco dopo i biancoazzurri riescono anche ad allungare le distanze con la rete di D’Agnano. Un penalty fischiato a favore degli ospiti sigla il 4 a 3 finale.

“Ottima prova di carattere dei ragazzi – rivela mister Tomanin – la squadra sta bene ed oggi l’ha dimostrato, dobbiamo continuare su questa strada”.

Pro Juventute-Beata Giuliana: 3-2

Non riesce a riconfermarsi il Beata Giuliana di Alfredo Rossetti sul difficile campo della Pro Juventute. Passa per prima la formazione di casa, che riesce anche a raddoppiare prima di tornare negli spogliatoi. Nella ripresa la strada si mette ancora di più in salita per i bustocchi, che subiscono un fulmineo 3 a 0 nei primissimi minuti della seconda frazione. Nel finale arriva la reazione con Corà, poi Ciuciu rimette in bilico il risultato che però si ferma sul 3 a 2 a favore della Pro Juventute.

“Abbiamo commesso diversi errori, bisogna ripartire da questi per correggerli e andare avanti” ammette onestamente mister Rossetti.

Terza Categoria

San Filippo-Vergherese: 5-0

Cala il pokerissimo il San Filippo di Diego De Bernardi, travolgendo la Vergherese in una partita senza storia. La partenza dei bustocchi è fulminante: in appena un quarto d’ora riescono a gonfiare per ben tre volte la rete con Trotti e con i fratelli Terranova, prima Michael poi Giuseppe. Nella ripresa continua lo show dei ragazzi del patron Aspesi, che tornano ad insaccare con la doppietta di Michael Terranova ed, infine, il gol di Zoumbare firma il definitivo 5 a 0 sul tabellino.

“Oggi avevamo qualcosa di più. Siamo scesi in campo determinati e siamo riusciti ad avere il controllo sulla partita dal primo all’ultimo minuto” dichiara mister De Bernardi

Robur-Ardor: 3-0

Cade ancora una volta l’Ardor di Matteo Gastaldello. Parte subito forte la Robur, che approfitta delle difficoltà dei bustocchi e gonfia la rete per ben tre volte prima che il direttore di gara rimandi le squadre negli spogliatoi. Nella ripresa il copione non cambia, i bustocchi non riescono a riaprire la partita che si ferma sul 3 a 0.

“In questo momento dobbiamo solo lavorare per migliorarci. C’è ancora tanto da imparare e dobbiamo continuare a crescere” confessa mister Gastaldello.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA