“REATTORI” IN SCENA PER IL DECIMO ANNO
Un libro e uno spettacolo per la Casa di Chiara

La compagnia propone “Va tutto storto” (biglietti per domenica ancora disponibili). Intanto esce il libro scritto da Marilena Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un fine settimana importante per amici e sostenitori della Casa di Chiara, l’associazione che sostiene i bambini con problemi di salute fondata da Marco e Stefania Cirigliano nel nome della loro piccola scomparsa per una malattia rara.
Venerdì, sabato e domenica I Reattori, la compagnia teatrale diretta da Cirigliano, festeggiano dieci anni con un nuovo spettacolo. E, negli stessi giorni, inizierà la distribuzione del libro dedicato proprio alla piccola Chiara.

Lo spettacolo – l’ottavo realizzato dalla compagnia, in cui debuttano le new entry Claudia Gallazzi e Anna Altavilla – si intitola “Va tutto storto” e andrà in scena al teatro Fratello Sole. Si tratta di una brillante commedia in due atti ispirata a “Tout bascule” di Olivier Lejeune. Ed è già un successo: quasi mille, infatti, i biglietti staccati. E se gli spettacoli di venerdì e sabato sono soldout, per la rappresentazione di domenica (alle ore 17) ci sono ancora posti disponibili. Il ricavato, come sempre, andrà in beneficenza. In questo caso l’incasso non poteva che essere destinato alle iniziative della Casa di Chiara.

Prima e dopo lo spettacolo, sarà possibile acquistare il libro “L’aria di Chiara – La farfalla in volo”, scritto dalla giornalista Marilena Lualdi e in vendita a partire da venerdì anche alla libreria Boragno.
Sono già in programma delle presentazioni, che si terranno nei prossimi giorni. Ma per fare del bene non è mai troppo presto…

rc

Copyright @2018