GRAZIE ALLA SOLIDARIETÀ DEI CLUB
Un successo il Carnevale dei Lions insieme ai ragazzi speciali

Un momento di autentica gioia e condivisione trascorso insieme ai ragazzi disabili delle associazioni Anffas, Asda Speranza di Busto Arsizio, Gruppo Amicizia di Gorla Minore e Insieme è Bello di Solbiate Olona si è realizzato anche quest’anno grazie alla sensibilità al grande cuore dei Lions

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Musica, balli, giochi e tanta allegria hanno fatto da cornice a una bella serata per festeggiare il Giovedì Grasso organizzata, come da tradizione, alla sala Pro Busto di via Cesare Battisti.

Un momento di autentica  gioia e condivisione trascorso insieme ai ragazzi disabili delle associazioni Anffas, Asda Speranza di Busto Arsizio, Gruppo Amicizia di Gorla Minore e Insieme è Bello di Solbiate Olona si è realizzato anche quest’anno grazie alla sensibilità al grande cuore dei Lions Club Gorla Valle Olona, in collaborazione con i Club di Olgiate Olona, Castellanza Malpensa, Busto Lombardia e Lonate Pozzolo Brughiera.

“È uno dei numerosi service che i Lions organizzano in intermeeting durante l’anno, per noi è diventata una bella consuetudine – spiega Sergia Bernocchi Ferrario del Lions Club Gorla Valle Olona, artefice dell’iniziativa – i ragazzi attendono questo appuntamento  con grande trepidazione ed entusiasmo, sono davvero felici”.

All’evento, che si conferma sempre di grande successo, hanno partecipato un’ottantina di persone con disabilità insieme ai loro accompagnatori, oltre a circa 40 soci dei Lions.

Dopo cena la serata è proseguita tra danze, canti e l’intrattenimento di un clown, in una sfavillante e frizzante festa di Carnevale. Presenti il presidente del Lions Club Gorla Valle Olona, Walter Picco Bellazzi, l’ingegner Ercole Milani per la cooperativa Asda Speranza, Piero Magistrelli, presidente dell’Anffas. Sono intervenute anche le autorità, il sindaco di Castellanza Mirella Cerini e, in rappresentanza del Comune di Busto, hanno portato i saluti istituzionali l’assessore all’Inclusione Sociale Miriam Arabini e il sindaco Emanuele Antonelli.

Copyright @2019