DA UNDICI ANNI A OLGIATE
“Un’agente che ha dato molto alla comunità”

Nell’ultimo periodo il comando della Polizia Locale olgiatese ha festeggiato, oltre ai vent’anni di lungo comando di Alfonso Castellone, anche i vent’anni di servizio dell’agente Barbara Meloni, che ha raggiunto il grado di Sovraintendente

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nell’ultimo periodo il comando della Polizia Locale olgiatese ha festeggiato, oltre che i vent’anni di lungo comando del Comandante Alfonso Castellone, anche i vent’anni di servizio dell’Agente Barbara Meloni, che ha raggiunto il grado di Sovraintendente di Polizia Locale.

Negli undici anni in cui ha lavorato a Olgiate l’Agente Meloni ha saputo farsi conoscere ed apprezzare dall’intera comunità olgiatese, anche per il suo impegno nelle scuole, con le quali collabora per numerosi progetti, e per l’entusiasmo e la passione con cui svolge i suoi compiti, soprattutto per quello che riguarda l’Ufficio Tutela Animali.

“Sicuramente i progetti di educazione stradale che abbiamo organizzato insieme all’Istituto Comprensivo Beato Contardo Ferrini sono da sempre una grande soddisfazione – ha spiegato Barbara Meloni – si tratta di progetti che hanno come punto focale la prevenzione, e nel corso degli anni hanno portato ad una serie di cambiamenti tangibili nel comportamento dei ragazzi. I frutti di questo lavoro sono stati importanti e concreti, e questo non può che rendermi felice.

Un’altra grande soddisfazione è stata la creazione dell’Ufficio Tutela Animali, in cui credo molto; il Comandante Castellone ha sostenuto questa mia idea, e, nel corso degli anni, abbiamo lavorato per renderlo un’eccellenza sul territorio”.

“Un Comandante da solo non ottiene alcun risultato concreto, solo belle parole – ha commentato il Comandante Alfonso Castellone – è indissolubilmente legato ai suoi collaboratori, dei quali deve avere stima e rispetto, atteggiamento che lo porta a essere ricambiato da loro.

Barbara Meloni, nei suoi venti anni di servizio, più della metà dei quali trascorsi ad Olgiate, ha dato molto di sé stessa, della sua personalità e delle sue capacità, alla professione di agente di Polizia Locale.

I segni distintivi assegnatele pubblicamente durante un momento di festa dell’intera comunità, la Sagra d’Autunno, sono solo una tappa e non certo un arrivo; ci aspettano, infatti, nuove sfide e nuove idee da concretizzare per contribuire alla “felicità” e alla serenità degli olgiatesi.

E insieme a Barbara Meloni e agli altri collaboratori, siano essi in divisa o amministrativi, del Comando di Polizia Locale di Olgiate, non ci tireremo certo indietro”.

“Olgiate da sempre si contraddistingue per la grande cura dimostrata nei confronti dei nostri amici a quattro zampe – ha concluso il Sindaco Giovanni Montano – e questo è possibile grazie all’impegno e al lavoro di persone come Barbara Meloni, che negli anni ha dimostrato di avere una grande sensibilità prima di tutto per le persone, e poi per gli animali.

Sono molte le cose che l’Agente Meloni ha fatto negli undici anni in cui ha lavorato ad Olgiate, come i progetti realizzati insieme alle scuole, e molte sono state realizzate anche fuori Comune, come ad esempio quando ha scelto di prestare volontariamente il proprio tempo e il proprio lavoro per andare a sostenere i terremotati.

Impossibile non ricordare, poi, l’encomio che ha ricevuto per il coraggio dimostrato quando ha fisicamente fermato un’auto che non aveva rispettato il blocco in occasione di una gara di hand bike, facendo in modo che gli atleti non subissero nessun danno”.

Copyright @2018