Le farfalle vincono e convincono davanti al pubblico amico
Unet E-work, good job. Debutto vincente al PalaYamamay

Diouf, Gennari e Bartsch affondano Filottrano, consegnando a Busto la prima vittoria del campionato

GIOGARA

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Belle e brave. Le farfalle della Unet E-Work Busto Arsizio confermano nel debutto interno con Filottrano il buono stato di forma, archiviando la pratica marchigiana per 3-0 (25-18, 25-21, 25-16) in un’ora e mezza di gioco. Non era facile mettere in campo una prova di carattere all’esordio stagionale di fronte al pubblico amico, ma l’Uyba ha giocato una partita d’autorità e di collettivo. La squadra di Beltrami ci ha provato in ogni modo a mettere in difficoltà le farfalle con una buona ricezione e la solita Tomsia, ma quando Orro ha aperto la manetta dell’acceleratore ha trovato sempre risposte positive dalle sue attaccanri, da BartschDiouf e soprattutto da Gennari (56 punti in tre) in versione tuttofare.

Davanti agli occhi della ex Alice Degradi e di un parterre a tinte biancoblù (la presidentessa Patrizia Testa e il diesse Sandro Turotti a rappresentare la Pro Patria), la squadra di coach Mencarelli ha conquistato così i prima tre punti stagionali. Tra le farfalle ottima distribuzione di Orro che evidenzia la vena realizzativa di Bartsch e Diouf (20 punti a testa). MVP Alessia Gennari che fattura 16 punti con una solidità in ricezione incredibile (80% di positiva e 70 di perfetta), al pari di Spirito (88-82).

Nel prossimo turno (sabato 28 ottobre alle ore 20.30) le farfalle torneranno in campo sull’ostico taraflex di Modena, di fronte a molte ex: Leonardi, Bisconti, Garzaro e Calloni.

Le voci del post partita

La prima a prendere la parola in conferenza stampa è la mvp del match Alessia Gennari: “Questo è un esordio in casa superpositivo con una buona prestazione corale contro un’avversaria da non sottovalutare. Stiamo crescendo in continuità nei fondamentali di muro e difesa, dobbiamo migliorare al servizio ma andiamo in campo sempre al massimo”.

Anche coach Marco Mencarelli dice la sua: “Sono soddisfatto dei tre punti, anche se dobbiamo perfezionarci eliminando qualche incertezza. Il precampionato non ha alcun peso, difatti ora si vede il nostro lavoro. Bartsch? Non mi sorprende, ha fatto una grande estate in nazionale e ci aiuta a creare equilibrio tra il gioco di rete e la seconda linea”.

Le pagelle

Orro 6.5, Diouf 6.5, Berti 6, Stufi 6.5, Bartsch 7, Gennari 7.5, Spirito 7. Mencarelli 6.5.

La partita: primo set

Filottrano sorprende le farfalle (1-3), ma Gennari (strepitosa in attacco con 7 punti e in ricezione al pari di Spirito con il 100% di perfetta) e Bartsch ricompattano la squadra fino al primo break biancorosso con il muro di Stufi (12-10). Le marchigiane grazie a grandi difese provano a restare nel set, ma Diouf (top scorer del parziale con 8 punti) e Bartsch alzano i giri e scavano il solco (21-16) che permette a Gennari di chiudere sul 25-18. 

Secondo set: la frazione segue l’andamento del game precedente: Filottrano scappa (4-8) grazie ai colpi di Tomsia e a Mitchem solida in attacco e ricezione (6 punti e 83% di positiva), la Uyba recupera (10 pari) e poi allunga in scioltezza nel finale. Il punto della vittoria è merito dei cambi tattici di Mencarelli: l’ace di Negretti regala il doppio vantaggio alle farfalle (25-21).

Terzo set: il parziale inizia con la bustocca Cogliandro in campo per Filottrano che sigla il punto del 4-6 ma si infortuna sulla ricaduta. Mitchem regala alle marchigiane un buon tesoretto (5-8), ma Bartsch non ci sta e mette la freccia (9-8) e non si ferma fino al 25-16 che regala i primi tre punti alle farfalle.

Tabellino

Unet E-Work Busto Arsizio-Lardini Filottrano: 3-0  (25-18, 25-21, 25-16)

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani, Stufi 7, Spirito (L), Gennari 16, Dall’Igna ne, Orro 2, Wilhite ne, Diouf 20, Bartsch 20, Berti 2, Negretti 1, Chausheva, Botezat ne. All. Mencarelli, 2° Musso. Battite: vincenti 3, errate 5. Muri 3 (Gennari 2).

Lardini Filottrano: Melli, Bosio, Feliziani (L), Gamba, Negrini, Agrifoglio ne, Tomsia 13, Mitchem 10, Mazzaro 2, Cogliandro 1, Hutinski 3, Scuka 9. All. Beltrami, 2° Amiens. Battute: vincenti 1, errate 2. Muri: 6.

Arbitri: Gasparro e Spinnicchia

Spettatori: 2.193.

Durata set: 24′, 27′, 26′. Tot: 87′.

Risultati
Uyba-Filottrano: 3-0, Scandicci-Casalmaggiore: 3-0, Pesaro-Novara 0-3, Monza-Legnano 3-1, Bergamo-Modena 1-3, Conegliano-Firenze (mercoledì 25, ore 20.30)

Classifica

Scandicci punti 6; Novara 5; Uyba Busto Arsizio 4; Legnano, Conegliano, Filottrano, Firenze, Monza, Modena 3; Pesaro, Casalmaggiore, Bergamo 0.

Prossimo turno
Domenica 29 ottobre, ore 17.00

Modena-Uyba (sabato 28, ore 20.30), Monza-Scandicci (sabato 28, ore 20.30), Legnano-Pesaro (sabato 28, ore 20.30), Bergamo-Casalmaggiore, Firenze-Novara, Filottrano-Conegliano.

Fotoservizio a cura di Giovanni Garavaglia

Copyright @2017