A CASTELLANZA RIDOTTI ORARI DI POSTA E BANCHE
Nuovo appello del sindaco: “Uscite solo in caso di strettissima necessità”

A rivolgersi nuovamente ai cittadini rinnovando l’appello a non uscire di casa è il Sindaco Mirella Cerini, che coglie l’occasione per dare anche alcune informazioni di ordine pratico sui cambiamenti degli orari di alcuni servizi cittadini

Loretta Girola

castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

A rivolgersi nuovamente ai cittadini rinnovando l’appello a non uscire di casa è il Sindaco Mirella Cerini, che coglie l’occasione per dare anche alcune informazioni di ordine pratico sui cambiamenti degli orari di alcuni servizi cittadini.

“In questi giorni di emergenza – spiega la Prima Cittadina in un video messaggio diretto ai castellanzesi – mi rivolgo nuovamente a tutti i cittadini con questo appello. Mi scuserete per l’insistenza, ma è di primaria importanza che ciascuno di noi faccia la propria parte.
Vi invito nuovamente ad uscire solo in caso di strettissima necessità, anche ricorrendo il più possibile a una spesa almeno settimanale.
Vi chiedo ancora una volta di restare a casa perché solo così possiamo veramente contrastare la diffusione del virus, sostenere il nostro sistema sanitario e impedire che altre persone si ammalino”.
L’occasione è servita, inoltre, per dare anche alcune indicazioni di ordine pratico: “I sacchi della differenziata potranno essere distribuiti solo ed esclusivamente tramite gli sportelli Sieco aperti il venerdì pomeriggio e il sabato mattina – prosegue il Sindaco Cerini – e non sarà più possibile la distribuzione tramite macchinetta automatica.
La piazzola ecologica, poi, sarà aperta solo il venerdì, al mattino per gli usi domestici e al pomeriggio per usi non domestici, non cambiano, invece, i giorni della raccolta differenziata e dello spazzamento strade.

Per quanto riguarda il trasporto urbano, invece, sono sospese le corse diurne, e sono rimaste solo quelle al mattino e alla sera che sono funzionali agli spostamenti di lavoro
Il Gruppo Cap che gestisce il servizio acquedotto a Castellanza in queste ore ha messo a punto una serie di azioni per aiutare i cittadini, e tutte le bollette dell’acqua già emesse, qualunque scadenza riportino, potranno essere pagate senza nessun costo aggiuntivo entro il primo giugno.
Siamo stati contattati anche da Banco Bpm, che ha deciso di razionalizzare la presenza di sportelli attivi sul territorio chiudendo le filiali di Buon Gesù e di Castegnate; al momento, dunque, è attiva solo la filiale di Castellanza di via monsignor Arrigoni 6, solo su appuntamento.
Nel rispetto di quanto disposto dal DPCM l’istituto bancario sta gestendo l’affluenza e la consulenza solo per quelle operazioni non gestibili con sistemi di pagamento elettronici o mediante remote banking. L’attività è regolata con la gestione su appuntamento.
Anche le poste hanno deciso di ridurre l’orario a seguito dell’emergenza epidemiologica in corso, e gli Uffici Postali di Castellanza in questo periodo di emergenza saranno aperti solamente tre giorni la settimana: il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 8,20 alle ore 13,35”.

Copyright @2020