Busto-Casalmaggiore: 3-1 (15-25, 25-19, 25-22, 25-18)
Uyba, la nostra Giulietta! Farfalle alle Final Four a Verona

Missione compiuta! Superando ancora in rimonta e in quattro set la Pomì, le farfalle di Mencarelli centrano la Final Four di Coppa Italia, in programma a Verona il 2 e 3 febbraio

SQUILLACE

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Missione compiuta! Le farfalle della Unet e-work Busto Arsizio conquistano le Final Four di Coppa Italia in programma a Verona il 2 e 3 febbraio: in semifinale Gennari e compagne (sabato 2, ore 20.30) giocheranno contro la Igor Novara.

Nella partita di ritorno dei quarti di finale contro Casalmaggiore, Busto, forte del 3-1 del PalaRadi, impiega un set a carburare, ma poi annichilisce la Pomì Casalmaggiore, fra il tripudio dei tifosi e la splendida coreografia degli ADF (“Voi la nostra Giulietta, noi il vostro Romeo: tutti a Verona“). Il punteggio finale, fotocopia anche nell’andamento della partita d’andata, è di 3-1 (15-25, 25-19, 25-22, 25-18).

Mvp del match è Kaja Grobelna, con merito, che segna 13 punti, ma un’ispirata Orro manda in doppia cifra Gennari (12), Bonifacio (10) e Samadan (13), con la croata che firma l’ultimo punto del match, premiando gli sforzi di patron Pirola e le scelte di Barbaro.

Gennari e compagne torneranno in campo giovedì 24 gennaio (ore 20.30), ancora al PalaYamamay, in Coppa Cev. Nel ritorno degli ottavi di finale contro il Graz, la Uyba è chiamata a confermare il blitz dell’andata.

Pagelle
Piani 6.5, Peruzzo sv, Herbots 6.5, Grobelna 7.5, Gennari 7, Cumino ne, Orro 7.5, Leonardi 7, Bonifacio 7, Meijners 6.5, Berti sv, Samadan 7, Botezat sv. Mencarelli 7.

Le voci del post partita
Coach Marco Mencarelli: “Il risultato dell’andata era pesante come un macigno. Noi eravamo tesissimi nel primo set, ma loro anche nel secondo hanno subito. Nel secondo set abbiamo trovato un cambio di rotta tirando forte il servizio. Orro? Il primo set era tesa, ma quando ha trovato continuità, ha trovato risposte dalle attaccanti e quel punto diventa istintiva. Abbiano meritato queste Final Four, ora andiamo a giocarcele con le big”.
Capitan Alessia Gennari: “Oggi non commento la partita, ma sono contenta per aver raggiunto il nostro obiettivo, il primo stagionale. Non era facile, la Pomì è una squadra imprevedibile e molto fisica che ci ha dato il filo da torcere. Abbiamo fatto due partite di grande carattere dimostrando di volere queste Final Four, poi succederà qual che succederà. Ci faremo trovare per la semifinale con Novara!

Il film della partita
In un freddo lunedì di Gennaio, nel caldo PalaYamamay coach Mencarelli si affida al sestetto dell’andata con la sola eccezione di Meijners titolare: Orro in diagonale con Grobelna, Samadan e Bonifacio al centro, Herbots e Gennari in banda, Leonardi libero. Risponde Gaspari con Pincerato-Rahimova, Arrighetti-Kakolewska, Bosetti-Carcaces, Spirito. Farfalle in divisa biancorossa, casalasche in rosa.

Primo set: Partenza shock per le farfalle che vedono la Pomì scappare 1-5; il turno di servizio di Rahimova allarga il gap (8-15). Le casalasche non si fermano fino al 15-25 che rende bene quanto le farfalle non abbiano giocato.

Secondo set: Le farfalle provano a scuotersi subito (9-5) e il doppio ace di Samadan conferma il trend positivo (15-9). Herbots (subentrata a Meijners) segna il 17-11. Il 20-13 di Gennari è il viatico al 25-19 di Bonifacio.

Terzo set: Mencarelli riparte con Herbots, ma Casalmaggiore parte meglio (2-5). Le farfalle tornano sotto (5-6), ma Bosetti firma un nuovo allungo (5-8). Busto recupera e passa in vantaggio (12-10), ma Rahimova non è d’accordo (13-14). Bonifacio però diventa un fattore (18-15). Il muro di Orro vale quattro set point, al terzo tentativo Samadan (Pirola e Barbaro gongolano) manda la Uyba alle Final Four (25-22).

Quarto set: A giochi fatti, Mencarelli riparte con Meijners per Gennari e poi lancia anche Piani per Grobelna e Botezat per Bonifacio. Le farfalle controllano tutto il set e chiudono ancora con Samadan 25-18.

Tabellino
Unet e-work Busto Arsizio-Pomì Casalmaggiore 3-1
(15-25, 25-19, 25-22, 25-18)
Unet E-Work Busto Arsizio: Piani 3, Peruzzo ne, Herbots 8, Grobelna 13, Gennari 12, Cumino ne, Orro 3, Leonardi (L), Bonifacio 10, Meijners 5, Berti ne, Samadan 13, Botezat 1. All. Mencarelli. Battute: vincenti 6 (Samadan 2), errate 13. Muri: 11 (Bonifacio 4).
Pomì Casalmaggiore: Mio Bertolo 2, Spirito (L), Lussana, Marcon 3, Gray 7, Bosetti C. 7, Radenkovic 2, Arrighetti 4, Carcaces 10, Kakolewska 6, Pincerato 1, Rahimova 17, Cuttino 2. All. Gaspari, 2° Bertocco. Battute: vincenti 2, errate 11. Muri: 11.
Arbitri: Carcione e Cesare.
Durate set: 25′, 28′, 31′, 21′. Tot.: 105′.
Spettatori: 2040.

Risultati
Novara-Cuneo 3-1 (and. 3-0), Uyba-Casalmaggiore 3-1 (and. 3-1), Scandicci-Firenze 2-3 (and. 3-1), Conegliano-Monza 3-1 (and. 3-0).

Final Four
sabato 2 febbraio: Imoco Conegliano-Savino del Bene Scandicci (ore 18), Unet e-work Busto Arsizio.Igor Gorgonzola Novara (ore 20.30)

Copyright @2019