UFFICIALE LA PALLEGGIATRICE PIEMONTESE
Uyba con l’ottica giusta: sarà Cumino la vice Orro

Maria Luisa Cumino è una nuova giocatrice della Unet E-Work Busto Arsizio. La palleggiatrice piemontese arriva da Legnano ed è laureata come ottico-optometrista

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sarà Maria Luisa Cumino la vice Orro. La scelta della Unet E-Work Busto Arsizio è ricaduta sulla 25enne piemontese proveniente da Legnano per il ruolo di seconda palleggiatrice che l’anno scorso era spettato a Stefania Dall’Igna. Sono così già dieci, e siamo solo a maggio, le atlete ufficializzate dalla società di patron Pirola e del direttore Barbaro.

“Sono molto contenta ed entusiasta di poter giocare nella UYBA la prossima stagione – le prime parole della nuova farfalla – ho avuto altre proposte da squadre di A2 e neopromosse in A1, ma la mia scelta è andata subito verso Busto Arsizio che è una società rinomata e stabile: è un orgoglio per me poterne fare parte. Ho fatto tanta gavetta nella mia carriera e ho preferito guadagnarmi tutto anno dopo anno piuttosto che buttarmi subito nella massima serie. L’anno scorso è arrivato il passaggio in A1 a Legnano ed è stato emozionante, soprattutto nelle prime partite, proprio contro la UYBA nel precampionato. Le mie compagne Caracuta e Degradi, che già hanno giocato al PalaYamamay, mi hanno sempre parlato bene del mondo biancorosso, descrivendolo come un ambiente sereno, dove si può lavorare con estrema positività”.

“Sto seguendo il mercato – prosegue Cumino – e devo dire che sono felice di poter giocare con le atlete che faranno parte del roster: considero ottimi i ritorni di Meijners e Leonardi e mi incuriosiscono molto le due ragazze belghe Herbots e Grobelna che stanno facendo benissimo con la nazionale in questi giorni. La squadra sarà un perfetto mix di atlete giovani e giocatrici esperte, credo che coach Mencarelli possa fare un ottimo lavoro con il gruppo che sta nascendo. Io aspetto di poter dare il mio contributo e intanto, durante l’estate, mi terrò in forma con un po’ di beach volley e lavorando come ottico-optometrista, disciplina in cui mi sono laureata l’anno scorso”.

A questo punto la rosa a disposizione di coach Mencarelli è completa nel reparto delle diagonali di palleggio (Orro e Cumino, Grobelna e Piani), manca una giocatrice al centro con Bonifacio che dovrebbe affiancare Berti e Botezat, una schiacciatrice ad aggiungersi a Meijners, Gennari ed Herbots e un libero di riserva oltre a Leonardi, che, viste le scelte degli ultimi anni, potrebbe tranquillamente essere il libero dell’under 18 Beatrice Fantini. Saluteranno così il PalaYamamay quindi la fagnanese Dall’Igna e la comasca Negretti.

LA SCHEDA

Maria Luisa Cumino è nata a Chieri il 22 Aprile 1992, è alta 177 centimetri e gioca nel ruolo di palleggiatrice. Inizia a giocare nelle squadre giovanili della sua città fino alla serie C. A 17 anni si trasferisce ad Asti in B1 dove resta sino al 2012, prima di approdare a Bolzano tra B1 e A2. Nel 2014 scende di nuovo in B1 a Maglie, l’anno successivo gioca Soverato in A2 e poi a Settimo Torinese ancora nella stessa categoria. Nella stagione passata il grande salto in A1, dopo tanta gavetta arriva la chiamata della neo promossa Legnano dove si alterna in regia con una amatissima ex farfalla come Valeria Caracuta.

Copyright @2018