Busto-Monza: 3-2 (22-25, 25-18, 25-20, 19-25, 15-12)
Mamma mia che Flo! La Uyba vince gara 1 dei playoff

I 33 punti di Meijners decidono gara 1 dei quarti di finale playoff, con le farfalle che si impongono al tie-break sulle brianzole della Saugella

Igor Mutinari

busto arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Che farfalle! Che Meijners!
La Unet e-work Busto Arsizio si aggiudica gara 1 della serie dei quarti di finale scudetto battendo al tie-break la Saugella Monza con una prova mostruosa di Meijners. Le farfalle di Mencarelli si impongono per 3-2 (22-25, 25-17, 25-20, 19-25, 25-12) al termine di una gara ricca di colpi di scena e di spettacolo.
Il primo set, combattuto nel punteggio, premia le brianzole, mentre nel secondo e nel terzo le farfalle ribaltano il parziale. Al contrario, la quarta frazione è un lungo monologo della Saugella. Il tie-break è sempre nel segno di Meijners, con Herbots che sigilla il punto che regala a Busto gara 1. Le biancorosse di patron Pirola, al quinto successo consecutivo contro le brianzole, sono chiamate a vincere una gara a Monza. Magari già sabato 13 aprile (alle ore 20.30) alla Candy Arena di Monza, per l’occasione gli Amici delle Farfalle hanno già predisposto due pullman.

Nella sfida del PalaYamamay eccelle la prestazione di Flo Meijners che mette a referto 33 punti (record stagionale della Uyba) con 3 muri, 1 ace e un eccellente 51% offensivo. In doppia cifra ci vanno anche Gennari ed Herbots, entrambe a quota 13, e Samadan (10). Bene Bonifacio con 5 muri. Proprio Mamma Flo è stata votata Mvp del match, mentre Britt Herbots ha vinto il premio di miglior farfalla della stagione dei tifosi.

Pagelle
Piani sv, Peruzzo sv, Harbots 6,5, Grobelna sv, Orro 6,5, Gennari 7, Cumino sv, Leonardi 7,5, Bonifacio 6,5, Meijners 9, Berti sv, Samadan 7, Botezat sv. All. Mencarelli 6,5.

Le voci del post partita
Coach Marco Mencarelli: “In casa dovevamo prenderci la prima partita contro una squadra che abbiamo già battuto due volte in regular season: abbiamo dimostrato che non è stato un caso. Non è sembrata una gara con tasso tecnico altissimo ma molto avvincente. Fare pronostici sulle prossime partite è difficilissimo, le due squadre sono davvero equilibrate. Dovremo essere più incisivi in attacco”.

Floortje Meijners: “È importante aver vinto questa partita, molto equilibrata, ce la siamo giocata fino all’ultimo punto. É stato faticoso per loro e per noi. Quando la partita si fa difficile io posso dare il mio contributo alla squadra”.

Il film della partita
Dopo il minuto di silenzio in memoria dell’amico della Uyba Cesare Cadeo, coach Mencarelli opta per Orro in diagonale con Meijners, Samadan e Bonifacio al centro, capitan Gennari ed Herbots in posto quattro, Leonardi libero. Risponde Falasca con Hancock-Ortolani, Melandri-Adams, Begic-Orthmann, Arcangeli. Farfalle in diva biancorossa, brianzole in blu.

Primo set: Dopo la buona partenza bustocca (2-0), Monza replica con il 5-8. Meijners conquista il pareggio a quota 14, ma Orthmann a servizio prova a spezzare l’equilibrio (16-19). La stessa schiacciatrice tedesca si prende il set (22-25).

Secondo set: Monza parte sulle ali dell’entusiasmo (1-3), ma il muro di Gennari rimette le cose a posto (6-6). Meijners dai nove metri spacca la difesa brianzola (9-7) e il muro di Bonifacio scava un solco importante (14-9). In costante allungo, le bustocche chiudono con il muro di una positiva Bonifacio (25-18).

Terzo set: La partenza sprint di Busto vale il 4-1; Samadan segna il punto dell’11-6, ma Monza si sveglia (12-12). Il muro di Meijners regala un buon abbrivio alle farfalle (19-16): il finale è tutto biancorosso con mamma Flo che chiude e porta in vantaggio la Uyba (25-20).

Quarto set: In avvio Orthmann prova a riportare in pista Monza (3-5), ma Meijners, ancora lei sempre lei, pareggia a quota 7. L’ace di Bianchini riporta avanti Monza (9-11) e le brianzole, nonostante le alchimie di Mencarelli (con Botezat e Grobelna), allungano a piacimento sino al definitivo 19-25 di Adams.

Tie-break: L’inizio del parziale è Meijners show (4-2). Monza recupera, ma ancora Mamma Flo trova un break (9-7). La doppietta di capitan Gennari vale 11-8. Il sigillo sulla partita lo mette poi Herbots (15-12).

Tabellino
Unet E-Work Busto Arsizio-Saugella Team Monza: 3-2
(22-25, 25-18, 25-20, 19-25, 15-12)
Unet E-Work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 13, Grobelna, Gennari 13, Cumino ne, Orro 4, Leonardi (L), Bonifacio 9, Meijners 33, Berti ne, Samadan 10, Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute: vincenti 3, errate 10. Muri: 13 (5 Bonifacio, 3 Meijners)
Saugella Team Monza: Ortolani 9, Arcangeli (L), Balboni, Devetag, Adams 10, Hancock 3, Begic 11, Buijs, Orthmann 30, Facchinetti, Bianchini 4, Bonvicini, Melandri 8. All. Falasca, 2° Parazzoli. Battute: Vincenti 9, errate 10. Muri: 8.
Arbitri: Sapisarda e Curto
Durata set: 28′, 23′, 27′, 30′, 17. Tot.: 141′.
Spettatori: 2357

Programma e risultati
Gara 1
Sabato 6 aprile: Casalmaggiore-Scandicci 1-3, Cuneo-Conegliano 0-3.
Domenica 7 aprile: Uyba-Monza, Firenze-Novara 3-0.

Gara 2
Sabato 13 Aprile: Conegliano-Cuneo, Monza-Uyba, Novara-Firenze, Scandicci-Casalmaggiore.

Ev. Gara 3
Lunedì 15 Aprile: Conegliano-Cuneo, Monza-Uyba, Novara-Firenze, Scandicci-Casalmaggiore.

La Futura a due passi dalla A2
Manca solo la matematica. La Futura Volley Giovani Busto Arsizio della famiglia Forte, a soli due anni dalla rifondazione, vede davvero vicino il ritorno in massima categoria. Con la netta vittoria sul campo del Settimo e la vittoria solo al tie-break di Lecco sul Don Colleoni i punti di differenza tra le due squadre sono saliti a 8 a tre giornate dal termine. Dopo la gara interna con Ostiano le cocche di coach Lucchini affronteranno le ultime due della classe (Varese e Garlasco). In caso di vittoria, con qualsiasi punteggio con Ostiano le biancorosse potranno festeggiare la promozione senza aspettare gli altri campi. Nella vittoria di Settimo grande prova di Cialfi che ha mandato in doppia cifra tutte le titolari tranne il libero.

Copyright @2019