Monza-Busto 3-1 (28-26, 23-25, 25-23, 25-20)
Uyba, tutto rimandato a gara 3: lunedì sera dentro o fuori

Con la serie ritornata in parità, l'accesso alla semifinale si deciderà in gara 3, in programma lunedì sera (ore 20.30) a Monza

Igor Mutinari

MONZA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In gara 2 dei quarti playoff scudetto, la Unet e-work Busto Arsizio cede a Monza contro la Saugella per 3-1 e deve così giocarsi il tutto per tutto in gara 3 che si giocherà ancora alla Candy Arena lunedì 15 aprile alle ore 20,30.

Nel primo set Monza è sempre avanti, ma Busto la obbliga agli straordinari; mentre nel secondo le farfalle pareggiano il conto. La Saugella rimette la testa avanti dopo un bel terzo set e chiude i conti nel quarto in allungo.

Si sapeva che la partita sarebbe stata equilibrata e così è stato. Meijners e Orthmann dominano la contesa nei primi parziali, ma Falasca trova importanti risposte dalla panchina – cosa che non succede nella sponda bustocca – con l’ingresso della ex Buijs che è un enigma irrisolto per le farfalle.

Top scorer biancorossa è Meijners (24), dominatrice dell’aria nei primi due set, ma spentasi nel finale; a ruota la segue Herbots (20) Di certo in gara 3 servirà una reazione.

Le voci del post partita
Coach Marco Mencarelli: “Sapevamo che non sarebbe stato facile, sono due squadre equilibrate. A tratti abbiamo giocato bene nonostante qualche errore di troppo. Rifletteremo su questa partita, pronti per giocare la finale. Secondo me è logico che la quarta e la quinta della regular season vadano a gara 3. Il divario tra le due squadre non è eclatante. Meijners? La ricezione sui i loro servizi non ci ha permesso di accendere i centrali e lei si è caricata l’attacco”.

Le pagelle
Piani sv, Peruzzo sv, Herbots 6,5, Grobelna sv, Gennari 5,5, Cumino sv, Orro 6, Leonardi (L) 6, Bonifacio 5,5, Meijners 7, Berti sv, Samadan 6, Botezat sv. All. Mencarelli 6.

Il film della partita
In una Candy Arena in cui la macchia di tifosi bustocchi capitanati dagli Amici delle Farfalle è notevole e rumorosa, coach Mencarelli si affida a Orro in diagonale con Meijners, Bonifacio e Samadan al centro, Herbots e Gennari in banda, Leonardi libero. Risponde Falasca con Hancock-Ortolani, Adams-Melandri, Orthmann-Begic, Arcangeli. Farfalle in maglia nera, brianzole in azzurro.

Primo set: Le due squadre viaggiano a braccetto per gran parte della prima frazione. Monza trova un break sul 18-16 approfittando di due errori bustocchi. Le padrone di casa scappano sino al 22-16 ma Busto tenta la rimonta disperata. Samadan piazza l’ace del 23-22 e Meijners impatta (24-24). Monza, al quinto set point, si prende il primo punto con il muro di Adams (28-26).

Secondo set: Busto prova la fuga più volte (1-3 e 6-8). A sancire la fuga ci pensa Orro (attacco di seconda e muro per il 7-10). Meijnesr griffa il massimo vantaggio (7-13). L’ace di Samadan vale il punto dell’8-16 che destina il parziale. La ex Buijs prova a riaprire il conto (14-18), la stessa schiacciatrice orange segna il 18-20. Busto allunga (18-22) ma Buijs pareggia a quota 23. A far passare la paura è il muro di Meijners (23-25).

Terzo set: Il primo tentativo di fuga è firmato da Buijs (9-7). Monza scappa via fino a conquistare 5 punti di vantaggio, ma il turno di servizio di Orro riporta sotto le farfalle (19-18). Mamma Flo piazza l’ace del 22-22. Sul finale per Orthmann trova il guizzo del 25-23.

Quarto set: L’inizio del parziale è nel segno di Ortolani (8-5). Monza vola a 10-5 ma il muro di Botezat (10-8) da un po’ di respiro alle biancorosse. Dai nove metri però Ortolani è una sentenza (18-12). Busto prova una timida rimonta (21-17) ma Orthmann rimanda il verdetto a gara 3 (25-20).

Tabellino
Saugella Team Monza-Unet e-work Busto Arsizio 3-1
(28-26, 25-23, 25-23, 25-20)
Saugella Team Monza: Ortolani 9, Arcangeli (L), Balboni ne, Devetag 3, Adams 4, Hancock 5, Begic 3, Buijs 13, Orthmann 24, Facchinetti, Bianchini 1, Bonvicini ne, Melandri 5. All. Falasca, 2° Parazzoli
Unet e-work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 20, Grobelna, Gennari 8, Cumino ne, Orro 5, Leonardi (L), Bonifacio 4, Meijners 24, Berti, Samadan 7, Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso.
Arbitri: Lot e Pozzato
Durata set: 32′, 30′, 29′, 30. Tot.: 121′.
Spettatori: 2412.

Programma dei quarti di finale
Gara 1
Casalmaggiore-Scandicci 1-3, Cuneo-Conegliano 0-3, Uyba-Monza 3-2, Firenze-Novara 3-0.

Gara 2
Conegliano-Cuneo 3-0, Monza-Uyba 3-1, Novara-Firenze 3-1, Scandicci-Casalmaggiore 3-0.

Ev. Gara 3
Lunedì 15 Aprile (ore 20.30): Monza-Uyba, Novara-Firenze.

Copyright @2019