FERVE IL MERCATO IN CASA UYBA
Uyba: Vittoria Piani è l’ottava farfalla

La Unet Yamamay Busto Arsizio ufficializza uno dei maggiori prospetti italiani: la 19enne opposto arriva dal Club Italia. Parte come vice Diouf, ma potrà garantire diverse soluzioni a coach Mencarelli

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ve lo avevamo anticipato. Oggi la Unet Yamamay Busto Arsizio ha confermato ufficialmente le nostre indiscrezioni: Vittoria Piani nella stagione 2017/18 vestirà la maglia biancorossa.

Milanese di nascita, ma di famiglia italo-brasiliana, la diciannovenne opposto arriva dal Club Italia ed è una “scoperta” di coach Marco Mencarelli che ben la conosce avendola allenata proprio nella squadra della federazione e con la nazione Under 18 campione del mondo nel 2015 in Perù.

Nata come centrale tra le fila di Orago, nel 2014 si trasferisce al Club Italia dove viene spostata nel ruolo di opposto e raramente in quello di schiacciatrice. Attualmente sta svolgendo un collegiale con la nazionale Under 20 di cui fa parte anche un’altra farfalla, Beatrice Negretti. La sua acquisizione, ovviamente avallata da Mencarelli stesso che ne ha sempre parlato bene, darà ampie garanzie di qualità uscendo dalla panchina. L’anno scorso mancava una vera e propria sostituta di Diouf; Piani potrà riempire questo tassello, oltre a garantire tante altre soluzioni tattiche al suo allenatore.

La scheda

Vittoria Piani è nata a Milano il 12 febbraio 1998, è alta 187 centimetri e gioca nel ruolo di opposto. Dopo le giovanili nel settore giovanile di Orago, con cui disputa anche un campionato di B1, dal 2014 gioca per tre anni nel Club Italia (di cui due in A1). Da anni nel giro delle nazionali giovanili azzurre, nel 2015 ha vinto il mondiale Under 18.

“Busto è la mia squadra dei sogni”

“Sono felicissima – esordisce Vittoria – di cominciare la mia avventura nella pallavolo al di fuori delle squadre federali. La Unet Yamamay Busto Arsizio è sempre stata la mia squadra dei sogni fin da bambina. Qualche anno fa avevo fatto un provino per entrare nel settore giovanile biancorosso e avevo assaporato il clima del Palayamamay: mi sarebbe piaciuto tanto giocarci da subito, ma poi il destino mi ha portato ad Orago. Gli anni in A1 con il Club Italia sono stati importanti, perché mi hanno formato ed aiutato a crescere, ma sono sicura che con la UYBA migliorerò ancora molto, grazie all’ottimo staff tecnico. Ritrovare Mencarelli sarà super: per me è un punto di riferimento nella pallavolo. Quest’estate lavorerò al massimo per farmi trovare pronta per l’inizio della stagione con le farfalle”.

Le vie del mercato bustocco

Con Piani salgono a otto le farfalle già ufficializzate, dopo i cinque rinnovi di Diouf, Stufi, Berti, Spirito e Negretti e i nuovi arrivi di Wilhite e Gennari. A questo punto mancano pochi tasselli per completare la rosa che verrà messa a disposizione di Mencarelli. Dando per scontati gli arrivi, sempre dal Club Italia, di Orro e Botezat, il reparto delle centrali e quello dei liberi dovrebbe essere al completo. Mancherebbero una o due schiacciatrici (con Bartsch in pole position e Martinez ormai diretta verso il Brasile) e la palleggiatrice di riserva. La bustocca Dall’Igna sembra allontanarsi perché vuole giocare da titolare gli ultimi anni di carriera e la candidatura di Pincerato (globe trotter del volley, l’ultima stagione a Bolzano) invece prende quota.

Copyright @2017

LEGGI ANCHE

NELLA STESSA CATEGORIA