- InformazioneOnLine - http://www.informazioneonline.it -

Valanga di gol: Pro Patria in… ripresa

Prima vittoria stagionale per la Pro Patria [1] che, al Comunale di Sondalo, supera largamente in amichevole l’Equipe Valtellina, una selezione di giocatori dilettantistici dell’omonima Valle.
Dopo il poker di reti incassato sabato a Bormio dal Torino [2], i tigrotti di Ivan Javorcic – in campo con la maglia verde (ma stavolta ci può stare…) – ritrovano dunque sorrisi e gol, imponendosi per 11-0 (stesso risultato dell’anno scorso), grazie ad una ripresa da doppia cifra, dopo lo striminzito 1-0 dell’intervallo siglato da Gucci, autore dunque del primo gol biancoblù della stagione 2018/19, quella del centenario.

I GOL
Pronti e via la Pro Patria, alla prima sortita offensiva, sblocca il risultato con Gucci, lesto a ribadire in rete la corta respinta del portiere locale. Il gol in apertura sembra il preludio di una goleada, ma i valtellinesi di mister Davide Menegola si difendono coi denti e grazie ad alcuni interventi super del portiere Dolzadelli (su Gazo e Le Noci su tutti) riescono ad andare all’intervallo sotto di una sola rete. Nella ripresa il muro valtellinese però si sgretola: al 12′ Gucci di testa supera il neo entrato  Zubiani, mentre due minuti dopo è Le Noci a firmare il tris con un preciso diagonale, prima di vedersi negare dal palo la doppietta personale su una bella conclusione a giro. Javorcic, dopo un’ora di gioco, cambia tutti gli effettivi e con forze fresche i bustocchi dilagano: al 20′ Plumbaji sigla il poker incornando in rete il bel cross di Ghioldi che, al 22′, firma il pokerissimo con un tiro dal limite. La partita ormai non ha più storia e la Pro va in gol a ripetizione con Zaro (doppietta), Pllumbaj (alla fine l’albanese farà registrare una tripletta) Colombo e Disabato.

Per Santana e compagni, in attesa di conoscere l’avversario del turno inaugurale di Coppa Italia (in programma il 5 o il 12 agosto), il prossimo test match in Valtellina sarà sabato prossimo a Sondalo, contro i padroni di casa

 

Si ringrazia per la collaborazione e per la foto il corrispondente da Sondalo Fulvio D’Eri