CONSIGLIO COMUNALE DEDICATO ALLE OSSERVAZIONI PERVENUTE
Variante al Pgt, arriva l’approvazione definitiva

“Un tassello che completa un percorso lungo e complesso che ora giunge alla definitiva approvazione”, ha osservato l’assessore all’Urbanistica Tovaglieri

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il primo Consiglio comunale del 2019 è stato interamente dedicato alle controdeduzioni alle osservazioni pervenute e alla definitiva approvazione della variante al Piano di governo del territorio.
“Un tassello che completa un percorso lungo e complesso che ora giunge alla definitiva approvazione – ha osservato il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Isabella Tovaglieri (nella foto) –. Questa variante non mette in discussione le linee guida del piano. Gli obiettivi riguardano agevolazioni per le attività produttive e le attività commerciali, il rilancio del centro storico e dell’area delle Nord, di cui si scongiura il rischio di immobilismo”.

Le 94 le osservazioni pervenute, otto delle quali relative all’ambito delle Nord, sono state suddivise in macroargomenti ed esaminate punto per punto in quattro sedute di commissione caratterizzate, secondo l’assessore, “da buonsenso e spirito collaborativo orientato al bene comune, con proposte propositive anche su argomenti molto tecnici”. Pertanto, “ringrazio tutte le forze politiche, a partire dalla maggioranza che mi ha sostenuto ma anche l’opposizione che ha guardato all’interesse comune. Ringrazio il sindaco che, al netto della costante attenzione al mio lavoro, mi ha dato molto margine e autonomia, e gli uffici, in particolare il giovane e competente team urbanistica che ha vinto la sfida ambiziosa di lavorare alla variante senza un supporto esterno, con un conseguente risparmio”.

Dopo l’analisi di tutte le risposte alle osservazioni, il piano è stato definitivamente approvato. “L’impianto di questo fondamentale documento non è stato minato. Complimenti all’assessore Tovaglieri e agli uffici per l’enorme lavoro svolto”, ha affermato la capogruppo di Forza Italia Francesca Tallarida. Ringraziamenti ai tecnici condivisi da tutte le forze politiche, con il leghista Ivo Azzimonti che ha sottolineato come le imprese avranno “maggiore possibilità di operare sul territorio, anche e soprattutto nell’area delle Nord”.

Valentina Verga ha messo in luce “lo spirito costruttivo” con cui il Pd ha seguito e partecipato all’iter dei lavori (con tanto di tre osservazioni), aggiungendo però che a fronte dello “stallo dell’area delle Nord, manca una visione complessiva e un percorso di partecipazione che avrebbe potuto coinvolgere anche professionisti esterni”.

Copyright @2019