DUE SPETTACOLI A CAPODANNO
Veglione al Teatro Sociale. Musica e comicità con le “Scemette” di Zelig

Sarà un fine-anno all'insegna della comicità, che vedrà protagoniste le irresistibili “Scemette”direttamente da Zelig. Seguirà lo spettacolo musicale delle Unio. Per chi acquista il biglietto, sconto del 10 per cento su tutta la stagione teatrale

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

EducArte presenta l’ormai tradizionale “Veglione a teatro” nell’originale formula del doppio spettacolo, per festeggiare l’inizio del 2019. Sarà un Capodanno ricco di sorprese che vedrà protagoniste le irresistibili “Scemette”direttamente da Zelig.

Il Teatro Sociale ripropone dunque la formula di successo già collaudata: il primo spettacolo prenderà il via alle 22, si proseguirà con il brindisi di mezzanotte ed un secondo spettacolo che intratterrà il pubblico fino circa all’1.30.

Le Scemette, attrici che vantano esperienze teatrali, televisive e cinematografiche, propongono divertentissimi sketch all’insegna della migliore tradizione teatrale.

Ritmo, battute, gag, colpi di scena da avanspettacolo caratterizzano queste sette versatili comiche che dipingono in modo satirico, irriverente e, a volte, politicamente scorretto, vizi e difetti delle donne della società contemporanea.

“Siamo attrici professioniste, il nostro percorso è iniziato nel 2013 quando ci incontravamo a fare le prove a ‘Oggi le comiche‘, il laboratorio di Zelig. Una formula di successo confermata anche dal fatto che abbiamo ricevuto il premio ‘Gianni Palladino’ nel 2014 e il premio ‘Giorgio Faletti’ come migliore spettacolo comico”, spiega Rossana Carretto.

Dopo la mezzanotte entreranno in scena le Unio, duo formato da una cantante calabrese e da una violoncellista moldava che proporranno brani dagli anni ’30 agli anni ’80. “Sarà un Capodanno tutto al femminile”, commenta Daniele Geltrudi di EducArte.

L’acquisto del biglietto darà diritto ad uno sconto del 10 per cento sull’intera stagione teatrale.

 

Copyright @2018