DA VENERDÌ 19 A LUNEDÌ 26 MAGGIO
“Vergognosamente felici”, oratorio San Filippo in festa

Tra gli ospiti, l'atleta paralimpica Nicole Orlando e don Luigi Ciotti. Il presidente di "Libera" sarà protagonista dell'incontro-concerto "Sulla strada insieme", promosso dalla Filarmonica Santa Cecilia di Sacconago

GIOGARA

Silvia Bellezza

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Vergognosamente felici” è il tema scelto quest’anno per la festa dell’oratorio San Filippo Neri che prevede un ricco cartellone di eventi, in programma dal 19 al 29 maggio.

“La felicità si ricollega alla tematica dell’anno oratoriano – spiega Federico Cozzi, insieme a Daniele Sandroni della commissione eventi dell’oratorio – A volte si rischia di cadere nell’attesa passiva invece darsi da fare per raggiungere quell’obiettivo”. È stata così ideata una serie di eventi, spettacoli ed approfondimenti riferiti a questo tema, a partire dall’atteso incontro con Nicole Orlando (mercoledì 24 maggio alle 19), atleta paralimpica di Biella attualmente specializzata nel lancio del giavellotto e vincitrice di 4 medaglie d’oro ai mondiali per atleti affetti da sindrome di down che racconterà la sua storia nel suo libro autobiografico “Vietato dire non ce la faccio”.

Ad aprire la festa sarà la tradizionale fiaccola votiva che consolida il gemellaggio, già avviato durante la Quaresima, con la parrocchia di Montereale, comune abruzzese colpito dal sisma. La corsa partirà sabato 20 maggio dall’abbazia di Nonantola, realtà modenese vicina all’epicentro del terremoto emiliano e arriverà a Busto nella mattinata di domenica 21 maggio, prima della santa messa di apertura alla festa, alle ore 10.15, presieduta da don Severino Lo Iacono, parroco di Montereale.

Momento clou della giornata di apertura, la corsa podistica non competitiva Busto di sera“, giunta alla sua quattordicesima edizione e promossa in collaborazione con l’atletica San Marco. Ad inaugurare la festa,  sarà presente anche il sindaco Emanuele Antonelli.

Evento centrale sarà l’incontro-concerto con don Luigi Ciotti, presidente di Libera, con il partigiano Cin (Luigi Grossi) della Resistenza varesina che si terrà al teatro Manzoni venerdì 26 maggio. L’incontro sarà trasmesso in collegamento audio e video con l’oratorio. “Sulla strada insieme” è il titolo dell’appuntamento promosso dalla Filarmonica “Santa Cecilia di Sacconago” insieme a Libera Varese, Anpi Busto Arsizio, Coop Lombardia e Gruppo Missionario di Sacconago.
“Si parlerà di legalità attraverso varie tappe che daranno modo agli spettatori di riflettere – spiega Ivano Iotti della Filarmonica Santa Cecilia – vogliamo trasmettere il messaggio di speranza dei ragazzi provenienti da tutta Europa che vanno a lavorare nei territori di Libera sequestrati alla mafia”.

TUTTI GLI APPUNTAMENTI
Sono davvero numerosi gli eventi in programma: sabato 20 Maggio alle 16, il laboratorio di arte terapia per bambini  e, a partire dalle 17.30, un’esibizione di ginnastica ritmica. Dalle 21.30 concerto degli Effetto Liga.

Nella serata di domenica 21 maggio, spazio alla musica con i Tnt che dalle 21 si esibiranno sul palco dell’oratorio con un omaggio ai Nomadi. Martedì 23 maggio alle 17,  festa di chiusura dell’anno catechistico per i bambini, mentre dalle 21 è prevista un’esibizione musicale dei ragazzi delle scuole Bossi di Busto e una partita di basket preludio del torneo “Cristina Join The Game”.

Ci sarà spazio anche per lo sport, con una partita di calcio tra gli allenatori dell’oratorio e i ragazzi dell’associazione “+ D 21 onlus” di Cassano Magnago “mercoledì 24 alle 19),  un torneo di pallavolo (giovedì 25) e un torneo di Bubble Football (sabato 27).

Il secondo e ultimo weekend vedrà il raduno degli “Amici in vespa” (sabato 27 dalle 20), uno spettacolo di magia per i più piccoli (domenica 28 alle 17), la performance degli allievi della scuola materna SS Giuseppe e Paolo (domenica 28 alle 19), l’esibizione del gruppo ticinese “Midnight lovers” e della giovane band oratoriana EduRoom.

Domenica 28, messa in mattinata e gran finale con lo spettacolo pirotecnico. Sarà sempre attiva la cucina. La festa vedrà impegnata oltre una cinquantina di volontari dell’oratorio nei vari gruppi di servizio e sarà visibile anche in diretta Facebook.

Copyright @2017