Basket - Serie C Silver
Virtus Fagnano rinnovata con innesti mirati

Sette i nuovi giocatori nell’organico della società cestistica fagnanese presieduta da Marino Colombo, con in panchina il riconfermato coach Marco Coppo

Ottavio Tognola

FAGNANO OLONA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Tempo di presentazioni per la Virtus Altrimedia edizione 2019/20, costruita per affrontare il suo secondo campionato in C Silver con il dichiarato obiettivo di migliorare la classifica finale rispetto alla scorsa stagione, pur altamente positiva – da neo promossa – con la salvezza raggiunta senza play out.

Restyling doveroso soprattutto nel contesto di un girone con avversarie tecnicamente e agonisticamente competitive: oltre alle varesine, la superfavorita Cerro Maggiore, le pavesi e, novità, le lecchesi (Erba e Bernareggio).

Lo evidenzia coach Marco Coppo, soddisfatto del buon esito del mercato estivo grazie ai sette nuovi innesti operati, messigli a disposizione dalla società con cui ha già iniziato la preparazione pre-campionato. Innesti mirati, in grado, per qualità ed esperienza maturata anche in categorie superiori, di essere competitivi fin da subito in una nuova identità di squadra.

“Il gruppo, con i riconfermati Bigoni, Bessi, Coppo, Palladini e i due giovani partoriti dal settore giovanile fagnanese, Cova e Calcaterra – assicura Coppo – unitamente ai nuovi Matteo Fabbricotti (guardia), Carlo Rolandi (centro), Paolo Gorla (ala), Gianluca Manzini (ala), Leonardo Frison (play), Nicolas Malabarba (guardia), e Davide Ferioli (play), si sta allenando bene e c’è già un buon feeling, positivo a livello di serietà e impegno che mi rende fiducioso in prospettiva campionato”.

Coppo si avvarrà della collaborazione come assistente coach di Guido Gentile, un gradito ritorno in casa Virtus, dove ha militato come giocatore, iniziando dal Torneo di Castiglione Olona in programma il 12 e 14 settembre con la partecipazione di Cantù, Cermenate e Daverio, a cui seguirà quello di Fagnano Olona prima del via del campionato.
Avversaria della Virtus, domenica 29, la pavese Sammaurese Pavia al Palagorla di Gorla Maggiore, dove anche per la stagione 2019/20  disputerà le partite casalinghe per via della non omologazione del suo impianto (il Palamarino), in attesa del tanto auspicato intervento per la messa a norma da parte dell’Amministrazione comunale fagnanese.

Copyright @2019