istruzione e moda
Visita dell’assessore regionale Magoni all’Olga Fiorini

Incontro concordato in occasione della recente cerimonia di premiazione “Fashion Graduate Italia” a Milano, in cui a due studentesse dell’Istituto è stato attribuito il riconoscimento della “menzione speciale”

Simone Testa

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’Assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda della Regione Lombardia, Lara Magoni, ha fatto visita, nella mattinata del 15 novembre, all’Istituto ACOF Olga Fiorini. L’incontro è stato concordato in occasione della recente cerimonia di premiazione “Fashion Graduate Italia” a Milano, in cui a ben due studentesse del corso Moda degli Istituti Scolastici Superiori Olga Fiorini è stato attribuito il riconoscimento della “menzione speciale”.

Ad accogliere l’Assessore è stata la signora Olga Fiorini, fondatrice dell’omonimo istituto professionale per l’Abbigliamento e Moda di Busto Arsizio,che così commenta il successo delle studentesse e della scuola: “Da sempre siamo al fianco dei giovani. Loro sono il futuro di questo paese, possono fare cose straordinarie e noi cerchiamo di aiutarli nel loro processo di crescita, sia dal punto di vista professionale, insegnandogli un mestiere che gli apre una porta sul modo del lavoro, sia dal punto di vista umano, attraverso l’attenzione ed il dialogo”. Ed aggiunge l’Assessore Magoni: “Questa scuola è un esempio di eccellenza ed offre un futuro concreto ai giovani: con la Quota 100 del Governo, secondo Confartigianato, saranno liberati circa 50.000 posti nel settore del tessile e della moda. Questa scuola fornisce una garanzia ai nostri ragazzi”.

A sottolineare l’efficienza dell’Istituto nell’ambito dell’inserimento del mondo del lavoro è il dottor Scaltritti: “La percentuale di assunzione è molto vicina al 100%, spesso la richiesta delle aziende è addirittura superiore alla nostra offerta”. Presente anche l’Assessore all’Istruzione del Comune di Busto Arsizio, Gigi Farioli, che ha ricordato il premio “Olga Fiorini” attribuito annualmente alle eccellenze nell’ambito della formazione e dell’educazione: “C’è sempre stato un rapporto amichevole ed istituzionale, sia con Olga Fiorini, sia con l’Istituto, che contribuisce alla crescita ed alla valorizzazione dei nostri giovani e del made in Italy. Gli istituti professionali vengono spesso sottovalutati da genitori e ragazzi che non comprendono fino in fondo l’importanza dell’alternanza scuola-lavoro e della professionalità, di cui questa scuola è esempio di eccellenza”.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA