TRA LE RICORRENZE, IL 70ESIMO ANNIVERSARIO DEL PRIMO VOLO A MALPENSA E LA FINE DELLA GRANDE GUERRA
Da Volandia agli incontri nei parchi, a teatro e in biblioteca. Tutte le proposte per gli studenti

Presentato dall'amministrazione comunale a Palazzo Gilardoni un calendario vivace e ricco di interessanti offerte formative per l'anno scolastico che sta per iniziare

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un cartellone ricco di eventi e proposte. L’amministrazione comunale ha incontrato, a Palazzo Gilardoni, i referenti delle scuole e delle associazioni del territorio per presentare la nuova offerta didattica e formativa. “La scuola non è solo elemento di formazione ma luogo privilegiato di crescita armonica dei ragazzi”: con queste parole ha aperto l’incontro l’assessore all’Istruzione, Gigi Farioli.

A presentare le iniziative in occasione del 70esimo anniversario del primo volo di Malpensa e del ventesimo anniversario dell’inaugurazione dell’attuale scalo, l’assessore al Marketing Territoriale, Paola Magugliani. Sono previsti un importante convegno (il 20 ottobre) dal titolo “Dal campo di volo all’aeroporto-una storia lunga cento anni”, visite guidate al Parco e a Volandia e all’aeroporto per tutti gli studenti delle scuole di Busto.

Tra le novità, anche i corsi rivolti ai bambini, per diventare piccoli esploratori e fare esperienza “di sopravvivenza” nei boschi del parco Alto Milanese, insieme alla guida Michael Bolognini.

Quest’anno ricorre anche il centesimo anniversario della fine della Grande Guerra. Riguardo a questa ricorrenza si sta elaborando un programma di eventi: primo appuntamento domenica 16 settembre, alle 20.25 nel parco di Villa Calcaterra. Il Gruppo Alpini e la Croce Rossa proporranno un concerto dei cori Monterosa e La Baldoria. In calendario gli ormai tradizionali eventi sempre apprezzati dagli studenti: Busto Folk dal 14 al 17 settembre al Museo del Tessile, Eventi in Jazz tra ottobre e novembre, mentre l’associazione musicale Rossini organizza laboratori musicali e concerti a tema.

L’Afi di Claudio Argentiero propone laboratori di fotografia, in attesa del Festival Fotografico. Per quanto riguarda il teatro riprende la programmazione di Palketto Stage che porterà in scena spettacoli in lingua originale. Educarte propone per Carnevale Enrico Bonavera che interpreta Arlecchino in “Alichin di Malebolge” mentre Progetto Zattera presenta la favola di Hansel e Gretel.

La Famiglia Sinaghina, guidata da Rolando Pizzoli, invita gli studenti al corso di approfondimento di lingua bustocca e farà conoscere ai più piccoli le maschere di Carnevale. Sono inoltre previste mostre a cura del servizio di Didattica Museale e incontri con gli autori in Biblioteca.

Prosegue l’attività educativa per i più piccoli sulla sicurezza stradale promossa dal Commissario della Polizia Locale, Daniela Bettin.  L’assessorato ai Servizi Sociali, guidato da Miriam Arabini, prevede iniziative che coinvolgeranno gli studenti (Progetto Chaperon Rouge e [email protected]).

L’assessore Farioli ha ricordato “Busto in …Sport”:  sabato 22 settembre nelle vie del centro le società sportive cittadine promuoveranno corsi e attività.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA