Integrazione e coinvolgimento
“Welcome Night” per gli studenti di tutto il mondo della Liuc

Il Comune, insieme al Sindaco Mirella Cerini e all'Assessore Gianni Bettoni, ha accolto lo scorso fine settimana gli studenti dei corsi Erasmus dell'Università Carlo Cattaneo con l'evento di benvenuto "Welcome Night"

Loretta Girola

castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Fin dal suo insediamento l’Amministrazione Cerini ha espresso la volontà di promuovere una maggiore integrazione tra l’Università Carlo Cattaneo e la città, riconoscendo che la Liuc è un’importante realtà all’interno di Castellanza e una grande risorsa per tutto il territorio. Anche per questo il Comune, insieme al Sindaco Mirella Cerini e all’Assessore Gianni Bettoni, nell’ambito di una politica di sempre maggiore collaborazione con l’Università e di attenzione ai giovani, lo scorso fine settimana ha accolto gli studenti dei corsi Erasmus dell’Università Carlo Cattaneo – Liuc con l’evento di benvenuto Welcome Night, organizzato in collaborazione con l’associazione La Nostra Voce, presso la Sala Rotonda di via Bettinelli, al fine di illustrare le tante opportunità che la città offre.

“A Castellanza – spiega l’Assessore Bettoni – ogni anno arrivano tantissimi studenti da tutto il mondo per frequentare i corsi della Liuc e con l’inizio delle lezioni sono arrivati 124 giovani da 22 Paesi nell’ambito dei programmi Erasmus (in Europa), Exchange (scambi internazionali) e double degree (un anno accademico, con il conseguimento del titolo italiano e di quello estero).

Si tratta di ragazzi che vengono dal Giappone al Canada, dalla Turchia all’Australia, e che trascorreranno tutto l’anno accademico, o parte di esso, a Castellanza. È per questo che ho voluto presentare, in quest’occasione, il programma culturale autunnale, tradotto anche in inglese, per offrire un’ulteriore facilitazione di comprensione e produrre un maggior interesse nelle proposte.

Inoltre, sul sito del Comune è stata creata una stringa di informazioni utili/facilities che contiene i numeri di telefono e gli indirizzi dei servizi presenti sul territorio, insieme alla traduzione in inglese di quelle più importanti, rivolti a soddisfare velocemente le esigenze degli studenti stranieri, considerando anche il fatto che la presenza di molte aziende e cliniche porta un notevole numero di ospiti che vengono da lontano e non hanno alcuna conoscenza delle risorse presenti”.

Alla serata, a cui hanno partecipato anche il Direttore del Centro Linguistico Liuc Michele Puglisi, il Direttore della Divisione Didattica Raffaella Angelucci e Greta Colomba dell’Ufficio Relazioni Internazionali, erano presenti anche i rappresentanti di alcune realtà associative, come il Gruppo Giovani Castellanzesi, Area Giovani e il Cai, che hanno dato un significativo apporto all’incontro presentando i loro programmi e le attività previste nei prossimi mesi.

“L’Amministrazione – conclude il Sindaco Cerini – con questo tipo di iniziative, a differenza del passato, vuole incentivare sempre di più i rapporti di collaborazione fra tutti i soggetti pubblici, privati ed associativi, creando sinergie ed occasioni di reciproco sostegno per dare più servizi a Castellanza, con un ritorno concreto che genera valore aggiunto per tutti i cittadini e per le tante attività presenti”.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA