la pallavolo maschile torna a busto
“X Factor” sfratta Monza: la Uyba ospiterà i brianzoli al PalaYamamay

Il Vero Volley Monza, squadra di A1 maschile, giocherà fino a dicembre al PalaYamamay perchè la Candy Arena sarà occupata da X Factor

Igor Mutinari

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Come già successo in passato con il Club Italia e la Power Volley Milano, la Unet e-work Busto Arsizio ospiterà tra le mura amiche del PalaYamamay un’altra squadra. Fino a fine dicembre il Vero Volley Monza, squadra di A1 maschile facente parte dello stesso consorzio della Saugella di Ortolani e Meijners, si trasferirà nella bombonera di viale Gabardi.

Il talent show di derivazione anglosassone “X Factor”, uno dei maggiori successi televisivi degli ultimi anni, avrà difatti a disposizione la Candy Arena fino al 20 dicembre e tutte le squadre del consorzio dovranno adeguarsi a trovare una soluzione alternativa a fronte dei (tanti) soldi che Freemantle verserà nella casse del comune brianzolo (proprietario dell’impianto) per l’affitto dell’intera struttura.

I permessi per lo sfruttamento della tensostruttura milanese in cui veniva girato il programma sono difatti scaduti. La squadra maschile, con il beneplacito della Uyba e di Giuseppe Pirola in prima persona, si trasferirà quindi al PalaYamamay, mentre la femminile giocherà a Castellanza, Cinisello o Desio (il derby Monza-Uyba è previsto per domenica 15 dicembre). Verrà allestita una struttura temporanea per gli allenamenti delle prime squadre, mentre le giovanili verranno dirottate nelle palestre delle scuole monzesi. Sarebbe stata romantica una reunion Atsur-Meijners con “Gino” tornato a giocare a Busto con la Hydrotherm, ma il pubblico della maschile in quel di Monza è più numeroso di quello femminile e quindi ha maggiore necessità degli spazi che la bombonera bustocca garantisce. Il disagio maggiore lo avranno comunque i tifosi, i quali per tre mesi giocheranno sempre in trasferta, ma la soluzione PalaYamamay è comunque gestibile dal punto di vista della distanza e della praticità di un impianto già rodato come quello bustocco.

La società di patron Pirola ha già ospitato in passato altre formazioni, condividendo il teraflex amico. Per due anni in viale Gabardi ha giocato il Club Italia (ai tempi di Orro ed Egonu) e poi il Power Volley Milano durante i lavori di rifacimento dello storico PalaLido (ora Allianz Cloud). Non ci sono mai state problematiche di sorta e quindi la società bustocca si è dimostrata in grado di gestire la convivenza.

Copyright @2019