/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 04 gennaio 2021, 17:40

Dramma a Rescaldina, uomo di 46 anni muore dopo essersi dato fuoco davanti alla madre

E' successo intorno alle 15 di oggi in via Campi: aveva riportato ustioni sull'80% del corpo. Avrebbe volontariamente appiccato il fuoco davanti nel cortile di casa

Dramma a Rescaldina, uomo di 46 anni muore dopo essersi dato fuoco davanti alla madre

Un uomo di 46 anni è morto dopo essere rimasto gravemente ustionato nel pomeriggio di oggi a Rescaldina, in provincia di Milano. Le sue condizioni erano apparse subito gravissime e l'uomo è deceduto poco dopo il ricovero in ospedale.

Ancora poco chiara la dinamica di quanto accaduto in via Campi pochi minuti dopo le 15. Sono infatti in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Legnano per capire se l'uomo sia rimasto ustionato in seguito a un incidente domestico o se invece si sia deliberatamente dato fuoco. Proprio quest'ultima ipotesi sembra al momento la più plausibile: il quarantaseienne si sarebbe dato fuoco davanti alla madre nel cortile di casa.

L'allarme è scattato immediatamente, in codice rosso: sul posto sono intervenuti i mezzi di Areu con un'ambulanza e l'elisoccorso, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri di Legnano. L'uomo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Legnano con ustioni su oltre l'80% del corpo. Condizioni troppo gravi: il quarantaseienne è deceduto poco più tardi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore